Centrifughe: 8 motivi per cui fanno bene
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Centrifughe: 8 motivi per cui fanno bene
Venerdì 21 Agosto 2015
Stefania D'Elia

Non so voi, ma io in estate non sono mai in casa. E con mai, intendo mai. Il sole e il caldo incentivano la mia voglia di stare all’aperto, incontrare persone vedere cose... poi i mercatini vintage che tanto amo spuntano come funghi in tutti i quartieri della città, impossibile resistere alla tentazione. Così il tempo per cucinare si riduce al minimo, ma questa non deve essere una scusa per mangiare male. Quindi dimenticatevi fast food e cibi confezionati (che tra l’altro costano un botto) e via libera a centrifughe di frutta e verdura.

L’unica accortezza è scegliere frutta e verdura di stagione, possibilmente di agricoltura biologica e lavate tutto accuratamente.

Poi ricordate di tenere gli ingredienti delle vostre centrifughe nel frigo fino all’ultimo: fredde saranno buonissime!

I benefici delle centrifughe sono:

1. Riducono l’affaticamento e lo stress. I nutrimenti di frutta e verdura vengono assimilati velocemente e producono una rapida azione tonificante e remineralizzante.

2. Aiutano ad affrontare i cambi di stagione, rafforzando il sistema immunitario.

3. Sono disintossicanti e depurativi, stimolando la diuresi.

4. Aiutano a mantenere la pelle sana, riducendo brufoli, acne, e dermatiti.

5. Sono antiossidanti e favoriscono il ricambio delle cellule.

6. Favoriscono la digestione grazie agli enzimi vegetali che incentivano l’assorbimento dei nutrimenti e all’eliminazione dei gas intestinali causati dalla fermentazione.

7. Riducono le infiammazioni gastro-intestinali grazie alle poche scorie presenti: l’intestino risparmia energia e si rigenera più rapidamente.

8. Permettono ai bambini di consumare quelle verdure che solitamente non vogliono mangiare. Grazie al loro colore invitante.



Ecco qui invece qualche idea per delle centrigughe buonissime.  

Centrifuga rossa :4 rape rosse, 4 arance rosse, 2 cetrioli, prezzemolo

Centrifuga giallo arancione: 4 arance, 3 kiwi, 2 carote, 1 limone, 1 mela

Centrifuga bianca: 6 pere, 2 arance, 2 mele, cannella

Centrifuga verde: 3 mele verdi, 2 pere, 1 gambo di sedano, 1 kiwi

Centrifuga viola: in questo caso meglio un frullato, per non perdere la polpa dei frutti che sono ricchi di fibre.
500 grammi di frutti di bosco, 1 mela o una banana.







I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Frutta essiccata fatta in casa
Martedì 26 Agosto 2014
L'orto sul balcone: coltivare verdure in città
Martedì 05 Gennaio 2016
Aceto aromatizzato - 6 ricette fai da te
Domenica 21 Settembre 2014