Rango, uno dei borghi più belli d'Italia, ci presenta i suoi mercatini
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Mercatini di Natale: I magici mercatini di Rango
Lunedì 23 Dicembre 2013
Annalisa Aloisi

C’era un volta, e forse c’è ancora…. No no, c’è davvero! In Trentino, nelle Giudicarie Esteriori, c’è una piccola frazione del Bleggio che si chiama Rango, situata alle falde del monte Sera a circa 800 m di altitudine. Nessuno sa quali siano davvero le sue origini, pare che fosse inizialmente un insediamento di pastori.

I più antichi reperti nella zona risalgono ben al 2300 a.C. e sono ancora visibili le palafitte di Fiavè a pochissimi chilometri di distanza. La particolarità di Rango, che gli è valsa la nomina tra i Borghi più belli d’Italia, è che questo pugno di case conservano la splendida architettura delle case contadine arrampicate sulla costa delle montagne. I vòlti e gli androni in cui i pastori i mercanti e i viaggiatori si fermavano a riposare, i ponti e le scalinate strette sono perfettamente conservati dando l’impressione che il tempo si sia fermato.

Proprio in questi vòlti da qualche anno si organizza un particolarissimo e splendido mercatino di Natale. Da fine novembre al 22 dicembre, tutti i weekend, anche quest’anno abbiamo visto lo svolgersi di questa suggestiva manifestazione.

"I Mercatini di Natale a Rango nascono 11 anni fa da un’idea di un gruppo di persone del posto" mi spiega Gianni Francescatti, membro dell’Associazione Culturale Valorizzazione Rango e co-autore del libro "Rango…e lo scorrere del tempo…" insieme a Silvano Brunelli "Vedendo il successo di altre manifestazioni analoghe nella zona" continua Gianni "hanno pensato di aprire le proprie case e in particolare gli avvolti per far conoscere alla gente i prodotti di produzione locale, infatti al Mercatino di Rango tuttora sono ammessi soltanto stand che propongono esclusivamente prodotti locali. Nel 2006 Rango è entrato a far parte dei “BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA”, da lì visto il grande successo della manifestazione si è deciso di aumentare gli espositori per raggiungere oggi la quota 60 standisti situati tutti negli avvolti addobbati per l’occasione, ma mantenendo sempre il fascino delle vecchie case di una volta.

Lo scorso anno nelle 8 giornate dei mercatini sono state stimate circa 40 mila presenze! Provenienti da tutta Italia e anche dall’estero…."

Il 22 dicembre è tornato anche lo speciale “Natale dei Bambini”. Rango si è trasformato nel Villaggio di Babbo Natale con l’officina, un vero “laboratorio di legno” dove giocare, l’ufficio postale, dove scrivere e imbustare la letterina di Natale, la casa delle fiabe, con i Bandus, la casa delle melodie, per ascoltare i canti di Natale... Durante tutto il periodo nelle Osterie del Borgo si degustano specialità genuine, piatti tipici, dolci di una volta (prima fra tutte la torta di noci del Bleggio), caffè d’orz e vin brulé.

Insomma, per riscoprire il Natale di una volta, le atmosfere calde, i cibi genuini, è valsa la pena affrontare questo gelido inizio d’inverno e ritrovarsi imbacuccati nelle nostre giacche sotto un androne illuminato con una tazza di vin brulè a scaldarci le mani e il profumo del fuoco e della legna a scaldarci il cuore.




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Officina del Riuso
Mercoledì 21 Dicembre 2011
Verde Green
Venerdì 02 Dicembre 2011
Dopo le feste rientra nei costi extra così
Giovedì 21 Dicembre 2017