Precycling: spesa ecologica, alla spina e senza imballaggi
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Precycling: spesa ecologica, alla spina e senza imballaggi
Giovedì 27 Giugno 2019

Qualsiasi cosa acquistiamo è confezionata e spesso è lo stesso packaging ad influenzarci nella scelta dei prodotti. Tutto ciò non solo va ad incidere sul prezzo del bene, ma anche sulla quantità di rifiuti che vengono prodotti. Ci avevi mai pensato? Anche se sempre più marchi cercano di modificare l'imballaggio degli articoli riducendone il peso o producendoli con materiali più ecologici, questo non è sufficiente visto che in Italia si producono circa 26 milioni di tonnellate di rifiuti all'anno. Oggi andiamo alla scoperta di un modo semplice e alla portata di tutti per vivere la propria quotidianità a basso impatto ambientale: i negozi alla spina.

negozi-alla-spina

I negozi leggeri che incentivano l'ecologia

Per far fronte a questo problema ecologico si sta diffondendo la possibilità di acquistare prodotti sfusi, come detersivi, cereali, legumi e frutta secca, che verranno pagati a peso e trasferiti in contenitori riutilizzabili.

Seguendo le orme delle capitali europee anche in alcune città italiane iniziano ad aprire negozi “leggeri”, veri e propri punti vendita di prodotti alla spina e senza imballaggi, spesso biologici e dai costi non elevati, proprio per il fatto che nel loro acquisto si pagherà soltanto per il prodotto in sé e non per il packaging utilizzato (che ha sempre un proprio costo di progettazione e produzione).

In questo modo si intende incentivare una forma di ecologia detta precycling, cioè che agisce prima di dover ricorrere al riciclo, andando ad eliminare quindi ciò che produce rifiuto: l'imballaggio.



I vantaggi del precycling sulla nostra vita

Oltre alla riduzione dei rifiuti ci sono anche altri vantaggi per chi decide di seguire questo stile di vita, benefici che a lungo termine influiscono positivamente sulla salute del corpo e dell'ambiente:  

In pratica aggiungere il precycling alle proprie abitudini significa pensare prima di acquistare, pensare a come i materiali di imballaggio possono essere riusati o riciclati per fare del bene con un piccolo gesto.

E se nella tua città non ci sono negozi alla spina? Quando non è possibile fare a meno di acquistare prodotti confezionati, è bene scegliere quelli che sono stati avvolti impiegando imballaggi meno voluminosi o maggiormente riciclabili. Tra due prodotti dello stesso tipo, preferisci dunque quello con la confezione più semplice. Un caso emblematico può essere quello del dentifricio: esistono tubetti di dentifricio venduti senza la classica confezione in cartoncino, ma non per questo meno efficaci rispetto ad altri. È il caso, in particolare, di dentifrici contenenti ingredienti biologici e/o naturali, che cercano di rispettare l’ambiente anche nel packaging.

Ti è piaciuto questo articolo? Anche tu segui uno stile di vita sano e sostenibile? Scopri la nostra rubrica Vivere smart!


I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Tutti pazzi per la spesa: il corso a Mercatopoli Lallio
Sabato 31 Ottobre 2015
Tutti pazzi per la spesa: come risparmiare con l'usato
Sabato 14 Novembre 2015
Spesa: 10 trucchi per risparmiare
Sabato 11 Gennaio 2014