Acqua al cetriolo e acque vitaminiche fai da te per l’estate
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Acqua al cetriolo e acque vitaminiche fai da te per l’estate
Martedì 16 Giugno 2015
Annalisa Aloisi

Bere fa bene. Bisogna bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno, magari anche due, soprattutto in estate. Evidentemente reidrata il corpo, migliora la diuresi, aiuta a perdere peso, migliora l’aspetto della pelle, elimina le tossine, favorisce la lubrificazione delle articolazioni e potremmo stare qui a elencare i benefici dell’acqua per tutto il giorno.

Però personalmente non riesco a bere così tanta acqua. Se non ho sete me ne dimentico. Allora filosoficamente mi dico che se non ho sete è perché il mio corpo non ne ha bisogno, ma non è proprio così. Pelle secca, cistite, affaticamento, insomma, poi i risultati non ci sono. Così magari bere un’acqua aromatizzata, piacevole, forse può essere una soluzione alternativa.

Avete presente l’acqua al cetriolo che propinano nelle spa? Il cetriolo contiene più del 95% di acqua, ha pochissime calorie. Contiene minerali importanti come potassio, silicio, magnesio, ferro e fosforo, vitamine ed enzimi, soprattutto nella buccia. È diuretico, digestivo, antitumorale, antidiabete, antiobesità e un favoloso tonico cardiaco.

Ultimamente siamo sempre alla ricerca dei migliori super-frutti, come li chiamano, frutti dalle straordinarie proprietà, proveniente dagli angoli più remoti del pianeta, come le bacche di goji, la pitaya, il melograno, l’alchechengi. Molto spesso però sono proprio i prodotti delle nostre terre ad avere meravigliose proprietà nutritive, dal lampone all’uva ursina, dal mirtillo nero e rosso al cetriolo.

Preparare una buona e piacevole acqua al cetriolo è estremamente semplice. Ecco cosa serve: 

È sufficiente mettere il cetriolo e il limone tagliati a fettine e le foglie di menta in infusione nell’acqua fredda per una notte in frigorifero, in una brocca possibilmente coperta. La mattina avrete una bevanda dissetante per iniziare la vostra giornata con una sferzata di energia.
Se volete un sapore più dolce, potete fare delle piccole variazioni aggiungendo frutta a pezzi all’acqua al cetriolo, oppure zenzero grattugiato per un sapore più deciso.

Ma l’acqua al cetriolo è solo l’inizio. Non sarà più necessario acquistare bevande aromatizzate o vitamiche una volta iniziato. Perché con lo stesso procedimento potete sbizzarrirvi. Piccoli frutti e agrumi, zenzero e lime, mela e cannella, ananas e menta e qualsiasi cosa la vostra fantasia e il vostro gusto vi suggeriscano. (acque-vitaminiche).

Ricordate però di scegliere sempre frutta e verdura biologica per le infusioni e di lavarle con molta cura senza utilizzare prodotti per la disinfezione, optate invece per il bicarbonato. La maggior parte delle vitamine e dei minerali sono nelle bucce di frutta e verdura, ma è proprio lì che si depositano antiparassitari e insetticidi, quindi fate molta attenzione.







I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Glossario degli ingredienti cosmetici (seconda parte)
Sabato 23 Agosto 2014
Limone: 10 motivi per berlo tutte le mattine
Mercoledì 05 Agosto 2015
Giornata mondiale dell'acqua - 22 marzo
Venerdì 21 Marzo 2014