Il presepe tra storia, tradizioni e curiosità - Mercatopoli
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Il presepe tra storia, tradizioni e curiosità
Giovedì 21 Novembre 2019

Le prime luci si accendono, gli alberi si colorano e si fa posto in soggiorno per allestire il presepe. Ormai ci siamo: Natale è alle porte! Con l’arrivo di dicembre, i tradizionali decori delle feste escono dalle scatole per riempire ogni casa di calore, gioia e un pizzico di magia. Anche tu ti stai preparando per le festività natalizie? Hai già fatto l’albero ma ti mancano le statuine per il presepe? Non ti preoccupare, puoi trovarle subito a Mercatopoli. Nei suoi negozi dell’usato hai l’opportunità di scovare pezzi unici e originali, spesso anche antichi. Così potrai dare vita a un presepe incantevole che ti farà compagnia fino al giorno dell’Epifania. Conosci le origini della rappresentazione della Natività? Continua a leggere e rivivi la sua storia insieme a noi.

presepe-2019

Un simbolo che riempie i cuori di speranza

Il presepe (o presepio) è una rappresentazione della nascita di Gesù, che ha avuto origine da tradizioni medievali e dove compaiono tutti i personaggi e i luoghi della tradizione: la grotta o la capanna, la mangiatoia dov'è posto Gesù bambino, Giuseppe e Maria, i magi, i pastori, le pecore, il bue e l'asinello e gli angeli. La statuina di Gesù viene collocata nella mangiatoia alla mezzanotte tra il 24 e il 25 dicembre, mentre le figure dei magi vengono avvicinate ad adorare Gesù nel giorno dell'Epifania. Lo sfondo può raffigurare il cielo stellato oppure può essere uno scenario paesaggistico. A volte le varie tradizioni locali prevedono ulteriori personaggi. Esiste anche un altro modo per allestire il presepio: si tratta del presepe vivente, in cui agiscono persone reali; di origine medievale, ha avuto negli ultimi decenni in Italia una notevole diffusione.

Com'è nato il presepe?

Questa usanza, all'inizio prevalentemente italiana, ebbe origine all'epoca di San Francesco d'Assisi che nel 1223 realizzò a Greccio, in provincia di Rieti, la prima rappresentazione della Natività, dopo aver ottenuto l'autorizzazione da papa Onorio III. Francesco era tornato da poco dalla Palestina e, colpito dalla visita a Betlemme, intendeva rievocare la scena della Natività in un luogo che trovava tanto simile alla città palestinese.

Così, eresse una mangiatoia all’interno di una caverna in un bosco di Greccio e lì vi portò un asino ed un bue viventi, ma senza la Sacra Famiglia. All’interno della caverna tenne la sua famosa predica di Natale, sfruttando l’occasione per descrivere la Natività a tutti coloro che non sapevano leggere. Da quel momento in poi l’usanza di rappresentare la nascita di Gesù, dal vivo o con delle statue, si diffuse in Italia e nel mondo diventando una tradizione ormai consolidata.



Lo sapevi?

Non c’è che dire, il presepe ha da secoli un fascino meraviglioso che riempie i cuori di felicità e speranza. È un simbolo di fede ma è anche molto di più. Quest’anno vorresti creare il tuo primo presepe? Oppure hai in mente di rinnovare quello che hai già? Nei punti vendita Mercatopoli hai l’occasione di trovare tante statuine per rendere unica la tua rappresentazione della Natività. Trova il negozio più vicino a te, o sfoglia il nostro Shop per scoprire subito dove trovare ciò che cerchi.


I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Retrogaming: esplode la passione per i videogiochi vintage
Giovedì 26 Settembre 2019
Fotografia analogica: perché è sempre più ricercata?
Giovedì 01 Agosto 2019
La storia dell'usato: una rivoluzione in corso
Giovedì 14 Luglio 2016