Specchi: riuso creativo per arredi unici!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Specchi: riuso creativo per arredi unici!
Lunedì 08 Agosto 2011
Camilla Biagini

specchio riuso creativoGli specchi sono un elemento fondamentale delle nostre case, in ogni abitazione se ne trovano parecchi, dalle forme più varie, alcuni usati per la loro funzione primaria, altri posizionati per “ingrandire” una stanza, altri ancora di semplice bellezza.

Alcuni anni fa andava di moda un tipo di specchio caratterizzato dal fatto di possedere una cornice piuttosto sottile realizzata in legno privo di decorazioni, in plastica oppure anche senza alcun tipo di cornice.

Oggi vanno di moda specchi molto più lavorati, con cornici di notevoli dimensioni, contorni in mosaico e altri tipi di decorazioni. Quindi, chi ha in casa specchi molto semplici e di ottima qualità potrebbe usare un pizzico di fantasia per renderli perfetti per le propria abitazione e al passo con le nuove tendenze.

I vecchi specchi possono infatti essere decorati per realizzare dei complementi d’arredo originali e molto belli. I sistemi per decorarli sono vari, per esempio si possono usare frammenti di ceramica incastonati tra di loro come se si trattasse di un mosaico. Questa è solo una possibilità, perché poi sono davvero molti gli oggetti da poter utilizzare.

A seconda di dove devono essere posizionati questi la decorazione può essere diversa e personalizzata, così da dare alla casa un tocco di classe a basso costo con pezzi originali e unici.

Se lo specchio andrà nella camera di una ragazza potrebbe, ad esempio, si possono utilizzare tanti bottoni colorati di forme e colori differenti. Si possono attaccare i bottoni direttamente sulla cornice dello specchio con un po' di colla, sia seguendo il contorno, sia formando su di esso cuori, figure geometriche o fiori. In questo modo si dona allo specchio un aspetto allegro, divertente, ricercato e originale, il tutto senza spendere nulla, semplicemente cercando i bottoni tra i vecchi vestiti che non servono più.

specchio riuso creativo

Se lo specchio va messo nella camera di un ragazzo si può usare un vecchio pallone da calcio in cuoio, sgonfiarlo e tagliarlo seguendo con precisione le pezze di cui è composta la superficie. A questo punto si possono attaccare i ritagli lasciando correre la fantasia e creando mosaici con richiami geometrici.

Per avere degli specchi davvero originali si possono utilizzare tutti i materiali di riuso che vengono in mente con un po’ di fantasia: ritagli di un vecchio LP non più funzionante, bottoni delle tastiere dei computer, dadi, mollette, avanzi di piastrelle di mosaico usate per rivestire il bagno e chi più ne ha più ne metta.

Grazie ad un pizzico di fantasia si può dare nuova vita a un vecchio specchio e a molti altri oggetti che altrimenti rimarrebbero chiusi nei cassetti o verrebbero eliminati solo perché non più utili per la loro funziona primaria.

Il riuso creativo è un sistema sempre più diffuso, che riprende i valori di un tempo e aiuta a rendere unica la propria casa a costi molto ridotti.

Il periodo dell’usa e getta è finito, ora è tempo di riuso!

Un cambio di mentalità nelle persone che ha portato a un cambio anche nei sistemi di consumo e nell’economia nazionale.

Recuperare e riusare gli oggetti è la filosofia alla base di Mercatopoli, un network di negozi dell’usato diffuso in tutta Italia e pensato per aiutare le persone a risparmiare e a rispettare l’ambiente evitando sprechi inutili.