Mosaici: facciamoli con il riuso creativo!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Mosaici: facciamoli con il riuso creativo!
Giovedì 30 Giugno 2011
Camilla Biagini

mosaico vetroQuante volte succede di rompere un bicchiere, un piatto, una tazzina da caffè, uno specchio o dei piatti in ceramica? Capita a tutti, in particolare a chi si occupa delle pulizie di casa e della cucina, quindi tendenzialmente alle donne.

A fatto compiuto i comportamenti sono due: si prova ad aggiustare l’oggetto con un po' di colla, spesso senza risultati soddisfacenti, oppure si decide direttamente di buttarlo via perché si pensa sia impossibile ripararlo.

In questi anni, in particolare, la fretta e la frenesia della vita quotidiana facilitano situazioni di questo tipo e ad ognuno di noi è capitato. La questione è: cosa fare quando succede? Sarebbe un errore gettare via questi oggetti anche se sono inutilizzabili nella loro funzione primaria. Ogni oggetto, infatti, oltre alla funzione per cui è stato prodotto è costituito di materie prime ancora utilizzabili e sfruttabili per altri scopi.

Per esempio, il vetro dello specchio e la ceramica sono materiali perfetti per creare dei mosaici in grado di abbellire le pareti di casa, di creare decori sui mobili, sulle cornici e di completare i più vari complementi d’arredo.

In questo modo nessun materiale andrà sprecato e si avrà la possibilità di rendere la propria casa più bella ed originale, capace di esprimere al meglio la personalità e i gusti di chi ci abita ogni giorno.

Come si possono creare queste decorazioni?

Prendete gli specchi e le ceramiche rotte che avete in casa e riducetele in piccoli pezzi aiutandovi magari con un martello. Per evitare di farvi male vi consigliamo di mettere tutti questi oggetti dentro un vecchio strofinaccio, chiuderlo bene e utilizzare un martelletto o un pestacarne dando colpi leggeri. I materiali sono fragili, quindi non serve esagerare con la forza. In questo modo eviterete la fuoriuscita di eventuali schegge pericolose.

A questo punto prendete un vecchio mobile che avevate deciso di rinnovare, una parete di casa che vi sembra particolarmente spoglia o un complemento di arredo ormai vecchio e ricoprite la superficie con i pezzetti di specchio e di ceramica attaccandoli con un po' di colla.

mosaico

Potete decidere di coprire buona parte della superficie o solo una zona limitata a seconda dei vostri gusti e del materiale a disposizione. Effettuate tutti gli accostamenti desiderati lasciando correre la fantasia e se volete potete usare le tempere per colorare i pezzetti del mosaico. Più sono colorati ed originali più i mosaici risultano belli ed eleganti.

Per effettuare questo tipo di lavori potete utilizzare anche gli specchietti dei vecchi trucchi finiti. Ogni volta che gettate via il portacipria o altri prodotti di make-up esauriti, tenete da parte lo specchio che può essere prezioso per questi lavori.

Inoltre, nei negozi dell'usato si possono trovare molti oggetti utili per le vostre decorazioni. Qui non si trovano ceramiche o specchi rotti, ma pezzi in ottimo stato. Il loro basso costo e il fatto che siano di seconda mano fa sì che si possano utilizzare per i propri lavori di riuso creativo e si possano sfruttare le materie prime di cui sono fatti per realizzare le vostre opere, soprattutto se si tratta di pezzi dai colori particolari o dalla fantasia eccezionale.

Il mosaico è tornato di gran moda, con il riuso creativo ve lo fate in casa!