Riuso, riduzione e riciclo per vivere green!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Riuso, riduzione e riciclo per vivere green!
Giovedì 26 Maggio 2011
Silvia Dal Corso

ecologiaDi questi tempi si parla sempre più di come si possano risolvere i problemi ambientali provocati negli anni passati da gestioni sconsiderate delle produzioni e dello smaltimento rifiuti, con un accumulo notevole di materiali inquinanti e di inquinamento ambientale.

Comprendere l’esistenza del problema è il primo passo per iniziare a muoversi verso la sua risoluzione. Ecco perché vengono organizzate continuamente manifestazioni, incontri ed eventi su questi argomenti.

Già molto è stato fatto e il contributo quotidiano di ognuno di noi si somma alle decisioni di grande portata prese a livello internazionale e amministrativo.

Dal 12 al 15 maggio in Umbria si è tenuta la manifestazione Perugia Green Days da cui sono emersi una serie di dati sulla raccolta differenziata: in città è stata attivata da circa un anno la raccolta porta a porta, triplicando il numero di persone che hanno scelto di fare la differenziata.

Questo è un dato che fa ben sperare e dimostra come il senso civico dei cittadini sia presente quando il Comune li agevola nei loro compiti.

Quando si parla di miglioramento della situazione ambientale sono quindi molti i fattori che devono interagire, a partire dalla pubblica amministrazione, per poi passare all’impegno attivo dei cittadini che devono comprendere come un’autentica cultura ambientale debba partire da una lotta contro gli sprechi di risorse naturali, in favore di stili di vita e di consumo più sobri e sostenibili.

L’obiettivo primario per raggiungere i migliori risultati è quello di ridurre la quantità di rifiuti prodotti ogni giorno. Per questo l’Unione Europea ha chiesto agli stati membri di tenere a mente le tre R: riduzione, riuso e solo alla fine rifiuto.

Un sistema di produzione ecologico rispetta le risorse primarie forniteci dalla natura e riduce il consumo di energia, quindi si deve imparare a premiare i prodotti più compatibili con il nostro ambiente.

ecologia

Mercatopoli si muove nella stessa direzione e propone alle persone un modello di consumo ecologico e sostenibile, per cui si riduce molto la quantità di materiali di scarto, in quanto i prodotti ancora perfetti e riutilizzabili vengono venduti a chi ne ha bisogno.

Riusare è il primo passo per sfruttare al meglio le risorse che abbiamo a disposizione e quindi per rendere più green sia i nostri consumi che il nostro stile di vita.

Mercatopoli propone uno stile di consumo basato sul riuso, per cui le persone possono portare in vendita gli oggetti che non usano più e sono ancora in perfette condizioni. In questo modo si evita di sprecare oggetti e si guadagna denaro da ciò che a noi non serve più ed è utile agli altri.

Riuso, riduzione dei rifiuti e riciclo sono i passi fondamentali per assicurarsi un ambiente più sano e pulito ed è in questa direzione che Mercatopoli sta lavorando.

Ognuno di noi con dei semplici gesti quotidiani può contribuire in modo notevole alla salvaguardia dell’ambiente e ad attuare uno stile di vita più sostenibile per tutti.