Andare in bicicletta: benefici e consigli pratici - Mercatopoli
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Andare in bicicletta: benefici e consigli pratici
Giovedì 17 Novembre 2016

Pedalare nel corso del periodo invernale significa sfidare le condizioni meteo: pioggia, vento e neve. Ecco perché è indispensabile scegliere gli indumenti più adeguati per sentirsi al caldo e ben asciutti, fatti ovviamente con materiali che garantiscano l'evaporazione del sudore ed una costante termoregolazione.

andare in bici d'inverno

Per andare in bici d'inverno basta seguire qualche piccola regola che renderà tutto più semplice e sicuro:

Regola n° 1: vestirsi a strati indossando un abbigliamento che tenga al caldo e che faccia da barriera per l'aria fredda.

Regola n° 2: scegliere gli accessori giusti. Le calze in lana merino sono perfette perché non trattengono il sudore, guanti scarpe e cappelli invece devono essere antivento e impermeabili.

Regola n° 3: assicurarsi che la bici sia messa in sicurezza. Scegliere dei copertoni invernali è importante per evitare di scivolare sul ghiaccio. Luci e freni poi devono essere sempre controllati e perfettamente funzionanti.

Regola n° 4: mettere/sistemare i parafanghi alla bici. Sono utilissimi perché riparano dall'acqua e dallo sporco.

Regola n° 5: prima di salire in bicicletta indossare sempre il casco.

Tutti i vantaggi e i benefici dell'andare in bicicletta

benefici bicicletta

Lo sapevi? Secondo un recente studio inglese una persona che usa regolarmente la bici per muoversi in città riesce a perdere 5 chili all'anno. Con un'ora di pedalata infatti si consumano dalle 300 alle 500 calorie, a seconda della velocità e del tipo di percorso.

Il controllo del peso non è che uno dei tanti benefici per chi va in bicicletta. Eccoli elencati, uno per uno:

La bicicletta fa bene all'ambiente, al corpo e all'anima. Aiuta a rilassarsi e allo stesso tempo ad essere più attivi e meno affaticati. È vero, molte città non sono ancora a misura di bici: mancano le piste ciclabili, i centri urbani sono invasi dal parcheggio selvaggio e ci sono pochi spazi verdi. Ma non per questo bisogna rinunciare. In America e in Inghilterra ad esempio va molto di moda la SoulCycle, ovvero 45 minuti di cyclette a lume di candela e seguendo il ritmo della musica. Una pratica semplice che si può eseguire ogni giorno in casa propria.




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Bicicletta: mezzo green per eccellenza
Giovedì 28 Settembre 2017
Giornata nazionale della bicicletta: 8 maggio!
Martedì 26 Aprile 2011
5 motivi per preferire la bicicletta alla macchina
Martedì 19 Maggio 2015