Referendum sulle trivelle: salviamo il pianeta - Mercatopoli
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Referendum sulle trivelle: salviamo il pianeta
Giovedì 24 Marzo 2016
Valentina Zanoni

Referendum Trivelle 2016Il 17 aprile si vota per il referendum sulle trivelle. In cosa consiste precisamente questo referendum? Trivelle sì o trivelle no? Non è solo questa la domanda; il quesito è un po' più complesso.

Il 17 aprile si vota riguardo le trivellazioni, le estrazioni e le ricerche di idrocarburi sotto il livello del mare. Stiamo parlando del mare italiano fino a dodici miglia dalla costa. Ecco quindi su cosa siamo chiamati, nonostante la scarsa propaganda e lo scarso interesse dei media, a votare il 17 aprile.

Trivelle sì o trivelle no?

Diventa tutto molto semplice:

Referendum Trivelle 2016

Continuiamo a praticare fori sotto acqua e a distruggere ecosistemi. Per cercare energia che rovina. Perchè, nel 2016, con tutte le innovazioni, i metodi, le strategie di risparmio, l’abbattimento dei costi, il ritorno alla tradizione siamo ancora legati a questi metodi bestiali?

Gli interessi della ricchezza distruggono la natura 

In questo momento il petriolo è arrivato a costare sempre meno, poche decine di dollari al barile, mentre continuiamo a pagare cara la benzina. Cosa significa questo? Significa che alla base di tutti questi continui buchi nei fondali ci stanno solo ed esclusivamente gli interessi dei potenti. Nessuna convenienza energetica, nessuna funzionalità, niente di niente. Solo fiumi di denaro che spendiamo e palate di soldi sprecati al solo scopo di distruggere la natura e arricchire alcuni.

Continuando a scavare rischiamo, cosa che peraltro è già in corso, di inquinare non solo il mare, ma anche noi stessi. I pesci ormai sono un agglomerato di petrolio, plastica e rifiuti. Senza terra non c’è vita. È tardi per rendersene conto, ma sarebbe giunto il momento di provare almeno a salvare quello che possiamo.

Riaggiustare alcune azioni esageratamente invasive che abbiamo messo in atto fino ad oggi. Ecco per cosa dovremmo tutti andare a votare il 17 aprile. Per dire la nostra sulla salvaguardia del pianeta senza il quale nemmeno noi potremmo esistere. Per dire stop alla ricchezza di pochi a scapito dell’ambiente e delle persone normali. Per comportarci da essere umani.




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Pesce d'aprile: gli scherzi migliori della storia
Martedì 01 Aprile 2014
Alberi di Natale eco-friendly: come sceglierli e decorarli
Giovedì 06 Dicembre 2018
Come arredare casa per Natale in modo green e con stile
Giovedì 29 Novembre 2018