10 passi per affrontare le pulizie di primavera
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
10 passi per affrontare le pulizie di primavera
Lunedì 08 Febbraio 2016
Annalisa Aloisi

Pensi forse di poter sfuggire alle pulizie di primavera? Che tu sia una maniaca dell’ordine e della pulizia o che tu abbia lasciato un po’ andare durante l’inverno, per tutte noi arriva il momento di mettere mano a guanti e detersivi. Musica a tutto volume, e via. Cominciamo.

Ricorda che non servono decine di detersivi diversi, soprattutto perchè sono spesso inquinanti e dannosiper la salute. I tuoi migliori amici saranno acqua, aceto, bicarbonato, limone, oli essenziali e qualche goccia di candeggina. Un approccio green, ma molto efficace. Sei pronta?

I 10 passi per affrontare le pulizie di primavera

come fare le pulizie di casa

  1. Una stanza alla volta, dall’alto verso il basso. Questa è la prima regola. Affronta il disordine a piccole dosi. Se è il tempo quello che ti manca organizzati un’ora al giorno di pulizie secondo una scaletta prestabilita. Ti stupirai di quanto riuscirai a fare in così poco tempo.
  2. In ogni stanza parti dagli oggetti più piccoli. Svuota gli armadietti e i cassetti, sposta gli oggetti dagli scaffali. Pulisci armadietti e cassetti con acqua e aceto (e qualche goccia di olio essenziale a tua scelta per stemperare l’odore dell’aceto che in ogni caso sparirà molto velocemente). Spolvera e pulisci tutti gli oggetti e selezionali attentamente. Quelli che sono ormai inservibili buttali, senza pensarci su, quelli ancora in ottimo stato ma inutili per te, mettili da parte, ci penseremo dopo.
  3. La libreria è un nido comodo per la polvere. Spolvera ogni libro e ogni scaffale
  4. Batti i tappeti sul balcone o all’aperto, basta un semplice manico di scopa. Passando una spazzola con acqua calda e aceto puoi ravvivarne i colori, per pulire piccole macchie cospargili di bicarbonato e lascia agire qualche ora poi passa con una spazzola e acqua e aceto. Lasciali asciugare all’aperto.
  5. Igienizza materassi e cuscini con una spugna bagnata in acqua ossigenata e poi lasciali all’aria ad asciugare
  6. Cucina e bagno necessitano di un intervento più profondo. Non servono detersivi aggressivi e inquinanti quando abbiamo a disposizione anticalcare naturali come l’aceto e detersivi efficaci fatti solo con bicarbonato e succo di limone per lo sporco più resistente. Poi è tempo di svuotare frigorifero e freezer da igienizzare ancora una volta con acqua e aceto, efficace anche contro i cattivi odori
  7. Lampadari, termosifoni e porte non vanno mai dimenticati. Lava ogni pezzo dei lampadari, pulisci il termosifone e togli tutta la polvere accumulata durante l’inverno, passa uno straccio su porte e maniglie
  8. Affrontare gli armadi e il cambio di stagione necessita di calma, pazienza e un metodo di decluttering a se. Svuota, pulisci, seleziona, riordina, questo è lo schema. Seleziona solo i capi che sai che indosserai nella prossima stagione poi metti da parte, come al punto 1, quelli ancora perfetti che, per cambio di taglia o di gusto, non userai più. Riordina i capi invernali in scatole ordinate, selezionandoli con cura in modo da ridurre al minimo lo sforzo al prossimo cambio di stagione.
  9. Siamo a buon punto. È tempo di pulire vetri, infissi e pavimenti. Spolvera con attenzione i serramenti. Utilizza acqua, alcol e un goccio di candeggina per gli infissi, riempi uno spray con acqua e aceto in parti uguali per pulire i vetri utilizzando vecchi quotidiani, avrai risultati spettacolari. Passa uno straccio umido su tutti i battiscopa. Dopo aver passato l’aspirapolvere pulisci i pavimenti con acqua, limone e aceto e una manciata di sale che aiuta anche ad eliminare le negatività.
  10. Come ultimo passo è tempo di occuparsi del bucato. Lava le tende a bassa temperatura e appendile alla finestra ancora bagnate, si asciugheranno e non avranno antiestetiche pieghe. Togli le federe a divani e cuscini e lavali a freddo con un cucchiaio di bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale aggiunti al tuo detersivo. Lava e asciuga i piumoni e copripiumoni prima di riporli fino al prossimo inverno.

Ma non avevamo messo da parte qualcosa?

pulizie e decluttering

Bene, tutti quegli oggetti, vestiti, piccoli mobili che non ci servono più ma che sono ancora in ottimo stato che ne dici di venderli? Liberarsi del superfluo, fare decluttering, ti aiuterà ad alleggerire la tua casa, ormai linda e perfettamente pulita, recuperando spazio non solo fisico ma anche mentale ed emotivo.

“Un modo per avere una vita meno carica di oggetti, stare meglio con se stessi e nello stesso tempo reinventarsi.(…) Perché se riordinare è al 90% un atto mentale, riciclare inizia a essere una scelta di vita. A confermarlo sono i grandi mercati dell’usato come Mercatopoli.” (Repubblica.it)

Allora cerca il negozio Mercatopoli più vicino a casa tua e porta i tuoi oggetti usati in vendita. Fare decluttering insieme a Mercatopoli non è solo remunerativo, ma anche divertente e un modo intelligente di dare una mano all’ambiente permettendo di riutilizzare oggetti ancor perfetti.

Allora sei pronta ad iniziare le pulizie di primavera? Hai qualche consiglio da darci su metodi green e trucchi per renderle ancora più veloci?