Muses: ecco l'Accademia europa delle essenze
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Muses: ecco l'Accademia europea delle essenze
Sabato 17 Ottobre 2015

È stato inaugurato lo scorso 26 settembre il Muses, museo delle essenze con sede a Savigliano, in provincia di Cuneo. Non un semplice museo a dire il vero, ma un'accademia all'avanguardia in Europa che propone un viaggio attraverso i saperi dell'arte profumiera, i sapori e le essenze dei territori.

Sono previsti infatti numerosi laboratori didattici, installazioni artistiche-sensoriali (come le Campane olfattive che odorano di lavanda, menta ed elicriso) e spazi d'interazione dedicati alla storia e alla tecnologia del profumo.

Il Muses dunque è uno spazio unico, che parte dalla riscoperta delle erbe aromatiche del Piemonte e prosegue lungo un percorso espositivo affascinante attraverso i segreti delle essenze nei secoli: da Bisanzio a Venezia sulle rotte degli oli essenziali e delle spezie, e con l'avvincente saga dell'Acqua di Colonia, tra storia, tecnologia e conoscenza del benessere.

L'edificio settecentesco che ospita questo museo è il Palazzo Taffini d'Acceglio, che si è trasformato in un luogo in cui territorio, arte e progresso si uniscono per divulgare i segreti dei profumi. Questo è il posto perfetto per scoprire le strumentazioni d'epoca e i personaggi che hanno innovato le tecniche produttive dell'arte profumiera.

Grazie al Muses non solo si impara a riconoscere le essenze, ma anche a creare un profumo personalizzato, un unguento o un cosmetico naturale. La didattica per il grande pubblico e per l'utenza specializzata si tiene in un'aula polifunzionale composta da ben 18 postazioni multimediali tra le più innovative in Italia per qualità tecniche e prestazioni nell'analisi sensoriale.

Il Muses è un vero e proprio piacere alla vista e all'olfatto, anche per una chicca imperdibile: il Giardino dei Sensi. In questo spazio sono stati riproposti alcuni temi legati alla coltivazione di piante profumate e aromatiche, con particolare attenzione alle loro fragranze e colorazioni, all'alternarsi stagionale delle fioriture e alla loro capacità di stimolare i cinque sensi e la partecipazione del visitatore.

Per ulteriori informazioni sull'accademia e le sue attività visitare il sito ufficiale del Muses.




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

SERR 2018: come prevenire e gestire i rifiuti pericolosi
Giovedì 22 Novembre 2018
SERR 2015: Mercatopoli e Baby Bazar per il riuso!
Giovedì 26 Novembre 2015
Firenze e il suo storico mercatino in piazza dei Ciompi
Sabato 05 Marzo 2016