Organizzare una festa: 13 punti fondamentali
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Organizzare una festa: 13 punti fondamentali
Mercoledì 28 Gennaio 2015
Polly Merc

Che sia per Carnevale, un compleanno o semplicemente la voglia di stare un po' insieme, cosa c'è di meglio di una festa con gli amici?

Non avete idea di come organizzarla? Niente paura, ecco i miei consigli per organizzare una festa perfetta!

1. Scegliere la location: una festa in casa o fuori casa?

Entrambe le scelte hanno degli innegabili punti di forza e debolezza.

Le feste in casa sono più intime, permettono di risparmiare, permettono un’organizzazione più libera. Di contro bisogna mettere in conto eventuali danni o rotture e sicuramente un’accurata pulizia pre e post festa.

Una sala esterna lascia una maggiore libertà di movimento, optando per una sala parrocchiale (e allestendo le decorazioni in modo autonomo) si riesce a risparmiare, non bisogna temere la pulizia finale (se non è compresa nel servizio è sicuramente più comodo pulire una sala vuota rispetto alla propria casa.

Ma in questo caso bisogna assicurarsi che la sala scelta sia libera, organizzare gli spostamenti e calcolare gli orari per la riconsegna della chiavi.  

Di contro potrebbe risultare un po’ anonima.

Consiglio di Polly: per una festa per pochi amici sempre meglio l’intimità domestica. Se si tratta di una festa “in grande stile”, non pensateci neanche: prenotate una sala!

2. Pianificare la lista degli invitati, chi volete invitare? Considerate che un 20-30% degli invitati potrebbero non venire (percentuale che sale vertiginosamente nel periodo delle influenze), e calcolate che ci deve essere posto per tutti. Potrebbe essere una buona idea creare un evento su Facebook, in modo da avere tutto monitorato e per definire i particolari con gli invitati.

3. Decidere data e orario: Una cena? Un dopo cena o una festa nel pomeriggio? Meglio il week end o un giorno in mezzo alla settimana? Tenete conto degli invitati e delle vostre abitudini.

4. Decidere il tema della festa, in maschera o no? Formale o informale? Decorazioni? Cosa e come? Potrebbe essere una buona idea decidere un tema e chiedere agli ospiti di portare qualcosa, in questo modo il vostro lavoro si alleggerirà parecchio.

5. A questo punto è ora di spedire gli inviti. Se non volete che la festa si protragga ad oltranza, scrivete un orario d’inizio e fine. Specificate se gli invitati possono venire accompagnati o no. E se la festa è a tema... informateli sul tema.

6. Definire un budget e attenti a non sforare... è facile farsi prendere la mano!

7. Pensare al cibo: cose semplici, da mangiare in piedi, meglio se non necessitano dell’uso della forchetta. Meglio se possono essere preparate in anticipo. Evitate cose che macchiano difficili da “gestire”: meglio evitare salse troppo liquide che rischiano di colare fa ogni parte.

Informatevi su eventuali allergie o intolleranze dei vostri ospiti e fate in modo che nel menù siano compresi 2-3 piatti vegetariani... non si sa mai!

8. Festa in casa? A questo punto è il momento di mettere al sicuro gli oggetti fragili e i soprammobili a cui tenete particolarmente. La tovaglia di lino della nonna è sicuramente bellissima... ma tenetela al sicuro per le occasioni più tranquille.

9. Pensare a dei giochi di gruppo, saranno perfetti per allentare la tensione tra persone che non si conoscono.

10. Avverti i vicini che ci potrebbe essere un po’ di rumore (e magari invita anche loro!!) Lo so, non ne siete obbligati ma potrebbe essere un bel gesto che vi aiuta mantenere un buon vicinato. Soprattutto se ci sono bambini piccoli, chiedete agli ospiti di abbassare il volume della voce superata una certa ora.

11. Caricare cellulare e macchina fotografica: ti permetteranno di scattare molte foto durante la festa!

12. Predisporre dei bidoni e segnala il loro utilizzo: pensa che più riesci a mantenere in ordine durante la festa, meno dovrai lavorare dopo. E poi non hai voglia di raccogliere bicchieri nascosti tra i tuoi libri per tutto il prossimo mese vero?  

13. Pensare ad un ricordino da lasciare agli ospiti.

Fatto tutto? Allora siete pronti per la festa del secolo... correte a farvi una doccia, vi siete guadagnati un attimo di pace prima che il divertimento cominci!!




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Organizzare una festa a impatto (e costo) quasi zero
Venerdì 30 Gennaio 2015
Tuttaunaltrafesta: 13, 14 e 15 maggio
Venerdì 13 Maggio 2011
Frutti Rari alla Santa
Mercoledì 09 Settembre 2015