Abbigliamento seconda mano: qualità, convenienza, stile
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Perché scegliere l’abbigliamento di seconda mano?
Giovedì 15 Gennaio 2015

Oggi vogliamo affrontare un argomento per cui ancora qualcuno storce il naso. E vogliamo spiegarvi perché invece, chi sceglie l’abbigliamento di seconda mano ha una marcia in più.

Da qualche anno il mondo dell’usato ha preso sempre più piede anche in Italia. Sarà la crisi, sarà una nuova coscienza ecologica, sarà che siamo tutti davvero stanchi di sprecare, di comprare e buttare perché finalmente ci rendiamo conto che non possiamo continuare a sprecare le nostre risorse. O forse tutti questi fattori insieme e altri ancora.

Ma c’è ancora chi, nonostante tutto, diffida quando si tratta di abbigliamento di seconda mano. Ci siamo chiesti perché e cercando in rete, chiacchierando, chattando ne sono uscite cose interessanti.

Uno dei principali motivi per cui si diffida è che non si sa da dove viene un abito usato, chi l’ha messo. Così si preferisce il nuovo, per andare sul sicuro (e poi vi spiegheremo perchè tanto sicuro non è). Ma quello che spesso non si sa è che l’abbigliamento usato di Mercatopoli è controllato con cura. I capi devono essere lavati, stirati e senza difetti. Nulla è lasciato al caso e i nostri rigidi parametri assicurano ai clienti la massima qualità e igiene.

Il secondo motivo, collegato al primo, è che acquistare usato sia un’abitudine o una necessità delle classi medio-basse. Questa è una strana considerazione che deriva dal fatto che molti, quando decidono di dare via i propri capi usati preferiscono darli in beneficenza. Niente di più sbagliato.

Molto spesso vengono portati in conto vendita abiti di seconda mano utilizzati pochissimo, in perfetto stato, a volte firmati, capi che in un negozio del centro costerebbero centinaia di euro. Ecco questi sono capi che non si darebbero mai in beneficenza, e allora restano lì, in un eterno limbo, in un armadio. Venderli permette di trarre un guadagno da qualcosa che non si usa più e permettere a qualcun altro di acquistare un capo di grande qualità ad un prezzo molto inferiore.

Quali sono quindi i motivi per cui è meglio acquistare abbigliamento di seconda mano?

1. Risparmio. Questo è certo. Che sia necessità o semplicemente non si voglia sprecare il proprio denaro, acquistare abbigliamento usato permette sicuramente un notevole risparmio.

2. Qualità. Come abbiamo detto i capi usati di Mercatopoli sono controllati con cura e molto spesso sono di qualità superiore. A pensarci bene se un capo ci piace davvero tanto, veste bene, ci fa sentire a nostro agio in ogni situazione, lo utilizziamo fino a quando davvero è arrivato al capolinea. Quindi probabilmente i capi in vendita da Mercatopoli sono stati usati poche volte. Un cambio di taglia, un regalo non gradito, la mancanza di occasioni per indossarlo. Sono molti i motivi che ci portano a mettere in vendita un capo

3. Moda. I capi in vendita sono sempre alla moda, mai banali o obsoleti. Inoltre con il ritorno prepotente del vintage anche molti abiti di qualche anno fa ritrovano splendore. Lo sapete che anche Sarah Jessica Parker fa acquisti nei mercatini dell’usato? Qualche mese fa, ne abbiamo parlato, è stata fotografata a Roma mentre faceva shopping tra le bancarelle dell’usato alla ricerca di capi vintage per il suo guardaroba. E se lo dice un’icona dello stile come lei, beh… ogni scusa perde di consistenza

4. Ecologia. Non ci si fida di chi può aver già indossato un capo d’abbigliamento di seconda mano? Ma sappiamo quali sostanze ci sono nei tessuti dei capi nuovi? Parliamo solo dei capi in cotone, una delle fibre naturali la cui coltivazione è tra le più inquinanti in assoluto. Conoscete la storia del cotone? Insetticidi, solventi, tinture, sbiancanti ottici. Un capo in cotone nuovo va sempre lavato con cura prima di essere indossato la prima volta perché il contatto continuo con la pelle potrebbe essere dannoso. Qualche tempo fa ho acquistato un paio di jeans in una nota catena della grande distribuzione. L’odore chimico che sprigionava con il calore della pelle era soffocante. Li ho lavati e indossati per almeno un anno. Ci credete che ancora non è andato via? Chiaramente ho smesso di indossarli.

5. Stile personale. Ammettiamolo, a volte facciamo un giro in centro e nelle vetrine troviamo sempre le stesse cose. Cambiamo negozio, cambiamo catena, ma non troviamo niente di originale, diverso, che ci rispecchi davvero. Questo non succede da Mercatopoli. L’abbigliamento di seconda mano che potete trovare nei nostri punti vendita proviene da tante vite, tanti stili, tante realtà diverse. È proprio per questo che in un negozio dell’usato potete creare il vostro personalissimo stile, reinventare un capo secondo il vostro gusto.

Vi abbiamo dato lo stimolo giusto? Cercate il negozio Mercatopoli più vicino a casa vostra e verificate voi stessi la qualità, la varietà e la convenienza delle nostre proposte moda!