Erbe aromatiche - Proprietà e usi (parte 2)
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Erbe aromatiche - Proprietà e usi (parte 2)
Giovedì 07 Agosto 2014
Stefania D'Elia

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle erbe aromatiche: conosciute fin dall’antichità le spezie della nostra cucina non servono solo per arricchire i nostri piatti, ma sono anche un rimedio contro tanti piccoli malanni.

Menta.

Cicatrizzante e disinfettante, viene utilizzata per disturbi gastro-intestinali. Aiuta il funzionamento del fegato e favorisce la digestione. La tisana può essere un aiuto anche in caso di tosse, raffreddore o altri problemi delle alte vie respiratorie, grazie alle sue proprietà sedative. Il mentolo che contiene è un vasodilatatore per la mucosa nasale. Le foglioline di menta strofinate sulle mani aiutano a eliminare il cattivo odore lasciato da aglio e cipolla.

Timo.

Tonifica l’organismo, stimola l’appetito, favorisce la digestione... Ha proprietà balsamiche importanti per liberare le vie respiratorie durante i mesi freddi. Combatte la stanchezza e deterge il corpo in modo naturale.

In cucina è un ingrediente indispensabile per aromatizzare minestre, sughi, e ripieni, si usa negli arrosti, grigliate, brasati, ricette di pesce, insalate e formaggi.

La salvia.

Con le sue foglie spesse e dure dalla caratteristica forma a lancia è una pianta sempreverde che può raggiungere i 70 cm di altezza.

E’ conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà salutari (il suo nome proviene da “Salvus” cioè “sano”), alcuni credevano addirittura che fosse in grado si resuscitare i morti e per questo veniva utilizzata nella preparazione di riti magici. I romani consideravano la raccolta un vero e proprio rito a cui potevano partecipare solo pochi eletti, mentre per i cinesi regalava longevità. Nel medioevo veniva utilizzata per cicatrizzare ferite e piaghe.

Di tutto questo quello che è vero è che la salvia ha proprietà antiinfiammatorie, balsamiche, digestive ed espettoranti; aiuta a lenire il dolore durante il ciclo e allevia i disturbi della menopausa, aiuta a combattere la ritenzione idrica, le emicranie, gengiviti e ascessi, e accelera la cicatrizzazione delle ferite.

In cucina viene utilizzata per insaporire tantissime pietanze dai primi, ai secondi di carne e pesce alle torte salate.

Con la salvia si possono preparare ottime frittelle: basta prendere le foglie più grosse, passarle in una pastella di farina, acqua minerale, sale e friggerle nell’olio caldo.




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Erbe in fiore - per riscoprire le proprietà delle erbe
Giovedì 05 Giugno 2014
Festa delle erbe aromatiche
Mercoledì 06 Giugno 2012
Non solo erbe 2015
Mercoledì 24 Giugno 2015