Pappa al pomodoro. Ricetta vegetariana
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Ricette di stagione: Pappa al pomodoro
Martedì 29 Luglio 2014
Stefania D'Elia

Grazie al contadino che ogni settimana ci porta la verdura mi sto trasformando in una vera e propria donnina di casa... no dai però... cucino! E per me è stata una vera e propria rivelazione. Il mercoledì mi scrive chiedendo che verdure mi servono tra quelle che coltiva, e l’altro giorno ho avuto la malaugurata idea di rispondere “Pomodori, tanti pomodori. Pomodori come se piovessero!” E mi ha preso in parola.

Così mi sono ritrovata il frigo pieno di questi ortaggi rossi. Datterini, cuore di bue, pomodori rotondi come tanti piccoli soli al tramonto. Insomma per farla breve: mi sono ritrovata a guardare il mio frigo pensando “e ora come li smaltisco?”.

Con i pomodorini freschi (e qualche altra verdura grigliata) prepariamo delle insalate di riso meravigliose. Un appunto però: a me il riso classico mette un po’ di tristezza con il suo colore e sapore da “sono nel letto in convalescenza” preferisco di gran lunga farro, grano, orzo o il riso basmati. Hanno un gusto più deciso e aromatico. Mille volte più buono!

Uno dei connubi meglio riusciti della storia culinaria è rappresentato, per quello che mi riguarda, dai pomodori con il pane. Di origine partenopea la ricetta del pane abbrustolito e poi bagnato e strizzato messo in un piatto con pomodori, olio sale e origano. Buonissimo e semplice: una delle mie ricette preferite!

Andando sul semplice basta pensare anche alla pizza margherita, anche qui pane e pomodori si sposano in uno dei piatti più famosi della tradizione italiana.

Ieri mi trovavo a tagliare a pezzi quelli che credo fossero un paio di chili di pomodori, l’idea era di farne un sugo solo per poi decidere che, usando il pane avanzato dal pranzo al sacco della passeggiata del giorno precedente avrei potuto preparare un’ottima pappa al pomodoro.

Una ricetta mia, che ha poco a che vedere con l’originale e decisamente più buona toscana (sono una fans della cucina del riciclo), che ho preparato con quello che offriva la mia dispensa.

Ingredienti

Procedimento

Si tagliano grossolanamente i pomodori e si mettono a cuocere in una pentola (piuttosto capiente) in cui avrete messo ad appassire la cipolla con l’olio.

Laciateli cuocerea fuoco lento mescolando di tanto in tanto, e intanto tagliate il pane a cubetti e, se è particolarmente dura (come nel caso del pane toscano o casereccio) togliete la crosta.

Quando il pomodoro si è ammorbidito passatelo nel mixer, io ho usato quello ad immersione e frullatelo completamente.

A questo punto regolate di sale, aggiungete il pane, le spezie e mescolate con una frusta finché non avrete ottenuto un’una pappetta abbastanza densa.

La vostra pappa al pomodoro è pronta per essere impiattata con abbondante grana e un filo di olio a crudo. Leggera e buonissima è ottima sia calda che tiepida ed è l’ideale per questa stagione in cui i pomodori sono succosi e buonissimi.




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Pomodori: varietà e benefici
Domenica 03 Agosto 2014
Verdure grigliate. La ricetta perfetta!
Domenica 23 Agosto 2015
Ricette dolci: Con un pugno di fragole è subito primavera
Martedì 17 Marzo 2015