Arredare risparmiando, ma con stile
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Creare un’atmosfera romantica con poca spesa
Martedì 04 Febbraio 2014
Gabriella Sala

La mia prima esperienza in un punto Mercatopoli è stata memorabile. Premesso che ho sempre frequentato mercatini dell’usato per uso personale, ho iniziato a pensare seriamente ad un impiego professionale quando ho partecipato al Festival del Riuso e del Baratto (24 Novembre 2013).

Occupandomi di Home Staging, ovvero di mettere in scena le case in vendita o in affitto, ho bisogno di crearmi un magazzino a cui attingere ogni volta che devo migliorare il look della casa da vendere. Perché questa necessità? Se trasformo la casa, con pochi ritocchi, la rendo più accattivante e quindi rapidamente vendibile. Il mio magazzino deve comprendere: accessori e utensili cucina, quadri, tende, piccoli arredi, libri, tappeti, lampadari, lampade, tavolini, sedie, poltroncine ecc.

Come potete notare, si tratta di oggettistica ed arredi di piccole dimensioni. Non significa che non abbia bisogno di divani, armadi, letti. Semplicemente, propongo al cliente di acquistarli.

Non sempre devono essere oggetti di design, anche se la mia ricerca va in quella direzione. Nelle foto che seguono, ho acquistato un servizio da the del Mulino Bianco, una coppia di bottiglie in cristallo, un tavolino in pelle bianca con rifiniture color oro (presso Mercatopoli di Seregno).

In una parete completamente vuota ho collocato il tavolino, che fa anche da vassoio, in quanto la parte superiore è removibile. Ho deciso di usare il bianco e nero come colori dominanti. Un pannello realizzato da me, appoggiato tra la parete e il tavolino, un cuscino posato per terra. La coppia di bottiglie e una candela per creare atmosfera.

Nella stessa zona ho preparato una tavola che richiamasse i colori già utilizzati (bianco e nero). Ho disposto il servizio da the e ho arricchito la tavola con un candelabro e candele che già possedevo.

Riassumendo, sono partita da elementi semplici, di uso quotidiano, economici, che, adeguatamente abbinati ad altri di maggior effetto scenico, hanno contribuito ad aumentarne il valore visivo.

Il mio percorso è appena iniziato, pertanto vi invito a seguirmi nei miei prossimi articoli. Intendo dimostrare le potenzialità del mondo del riuso, a volte ingiustamente bistrattato e snobbato.




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

L’Home Staging entra nel network Leotron
Sabato 25 Gennaio 2014
Home Staging: una casa migliorata con poca spesa
Venerdì 28 Febbraio 2014
Gabriella Poggiali: quando il lavoro nasce dalla volontà
Giovedì 02 Luglio 2015