Torte speciali: Torta DNA
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Torte speciali: Torta DNA
Mercoledì 29 Gennaio 2014
Alessandra Restrepo Castillo

Sono Daniela e ho un blog: maninpastaqb.blogspot.it da due anni insieme ad altre tre mie amiche. Gà Mani in Pasta Quanto Basta è un blog "a più mani" in cui si possono trovare spunti per la preparazione di piatti semplici fino ad arrivare a torte decorate per le occasioni.

Sono sposata e ho un figlio e sono loro i giudici delle mie ricette.

Attraverso il mio profilo personale su Facebook ho avuto l'opportunità di conoscere Alessandra e sono entrata nel gruppo Blog di cucina internazionale, regionale e non solo. Qui ho trovato diverse amiche con le quali partecipo ad eventi organizzati dalla vulcanica Alessandra e mi diverto parecchio.

La ricetta alla quale sono più legata è una torta particolare che ho realizzato per la laurea di mio figlio: un'elica di DNA. L'ho inventata e realizzata apposta per lui, per regalargli una torta che rappresentasse ciò che aveva studiato.

Nome della ricetta: Torta DNA

Nazione: Italia

Difficoltà: Facile

Ingredienti:

Preparazione

Fare la fontana con la farina miscelata al sale e al lievito. Nel centro mettere i 2 cucchiai di zucchero, il burro ammorbidito, i 2 tuorli e l'uovo intero e impastare con il latte tiepido quanto basta per avere un impasto che avvolgerete a palla e che va messo a lievitare in una ciotola in luogo tiepido per almeno 2 ore.

Nel frattempo mischiare lo zucchero a velo con il burro ammorbidito fino ad ottenere una cremina.

Prendere l'impasto e stenderlo con il mattarello in una sfoglia rettangolare. Con il coltello formare un rettangolo togliendo le parti in eccedenza, quindi ritagliare ancora in 2 rettangoli uguali.

Spalmare ognuno dei due con la crema di burro e cospargere con le gocce di cioccolato. Avvolgere sia l'uno che l'altro in due salami partendo dal lato lungo.

Ora appoggiarli su una placca coperta da carta forno e intrecciarli dando la forma di una catena di DNA. Spennellare le 2 parti con tuorlo sbattuto e cospargere una parte con lo zucchero in granella e l'altro con le codette di cioccolato.

Cuocere in forno a 180° per circa 25 min. Deve dorare.

Lasciare raffreddare bene, quindi toglierlo delicatamente dalla carta forno ed appoggiarlo su un vassoio.

Ora mettere i Mikado in modo che si formino le basi di unione fra un legamento (salsicciotto) e l'altro.




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Torta Pasqualina
Giovedì 17 Aprile 2014
Torta salata: un modo per non buttare via nulla
Venerdì 20 Dicembre 2013
Ricette dolci: Con un pugno di fragole è subito primavera
Martedì 17 Marzo 2015