Mercatopoli sostiene Intervita
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Mercatopoli sostiene Intervita
Giovedì 28 Giugno 2007
Alessandro Giuliani

intervita onlusChiusa la collaborazione con UNICEF attraverso la quale il ricavato di alcuni articoli veniva devoluto per un progetto di vaccinazioni, Mercatopoli ha stipulato un accordo con Intervita Onlus, un'associazione per il sostegno a distanza di bambini meno fortunati, nelle zone più disagiate del mondo.

L'Associazione Intervita Onlus è un'Organizzazione non Governativa di cooperazione allo sviluppo, aconfessionale, apartitica e indipendente, presente in Italia dal 1999 con la sede di Milano.

Obiettivo di Intervita Onlus è quello di migliorare le condizioni di vita di migliaia di bambini e famiglie dei Paesi del Sud del mondo attraverso progetti di sviluppo integrato.

Intervita opera in Myanmar, Nepal, El Salvador, Nicaragua, Ecuador, Brasile, India, Cambogia, Filippine Senegal, Mali, Benin e Repubblica Democratica del Congo, intervenendo nei settori dell'istruzione, della formazione, dell'alimentazione, della salute e della produzione a beneficio di bambini, donne e popolazione indigena.

"Ho preso contatti con Intervita Onlus - racconta Giuliani, amministratore di Leotron, la società che gestisce il gruppo Mercatopoli - perchè sono rimasto affascinato dai loro progetti. Prima di stipulare un accordo ho comunque voluto, prima di tutto, verificare i loro bilanci e sono rimasto piacevolmente sorpreso dal fatto che il bilancio di Intervita Onlus è a disposizione di tutti sul sito internet."

I punti vendita aderenti al network Mercatopoli, hanno quindi eseguito alcune donazioni per il sostegno dei progetti dell'associazione e per il supporto delle loro attività!


mercatopoli e intervita

"Ritengo che un po' di impegno sociale sia assolutamente compatibile con gli impegni di ogni azienda italiana, grande o piccola che sia - prosegue Giuliani - e che tutti dovrebbero pensare a chi è meno fortunato, soprattutto se sono bambini. Spero, per il prossimo anno di potermi far portavoce, per conto dei punti vendita Mercatopoli, per una collaborazione più ampia con il sostegno del network ad alcuni bambini delle zone più povere del mondo."