Maker: innovazione, creazione e riuso!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Maker: innovazione, creazione e riuso!
Giovedì 18 Luglio 2013
Elisa Artuso

makerOpen source e open innovation sono due parole chiave fondamentali per comprendere il movimento dei maker. E poi innovazione, tecnologia, libertà e manualità: i maker sono un movimento culturale contemporaneo che si occupa di “fai da tesu base tecnologica.

I maker sono persone che amano le realizzazioni ingegneristiche e robotiche e si dilettano anche nella lavorazione di legno e metalli o in attività di artigianato di stampo più tradizionale. I maker sono persone che sognano, che si divertono nel realizzare oggetti o dispositivi di tipo tecnologico, che dimostrano l’utilità di beni autoprodotti nella vita di tutti i giorni, sono persone che salvano il salvabile, che ridanno vita a oggetti morti, cavi e quadri elettrici, metalli di vario tipo, pezzi di legno abbandonati che grazie a loro si trasformano, diventano qualcosa di nuovo e utile, dando ancora più senso al riuso.

I maker – serve dirlo? – ci sono simpatici. Sono testimoni di un’epoca, vivono e testimoniano nella concretezza della quotidianità ciò di cui oggi abbiamo un grande bisogno: dare valore a ciò che c’è già, più che continuare a produrre beni. I maker non sono anticonsumisti per ideologia, sono solo persone che cercano di percorrere una strada alternativa tutte le volte che è possibile farlo, che fanno cultura e diffondono il “buon senso” del riuso, sperimentando nuovi approcci alla produzione basati su tecnologie a basso costo, anche su piccolissima scala o per un unico esemplare.

I maker, spesso, sono nostri clienti, visitano e frequentano i negozi Mercatopoli in cerca di oggetti da utilizzare per le loro realizzazioni. Sono curiosi ed economi, cercano il meglio a meno, come dei veri pionieri!

A volte i maker si incontrano in spazi di innovazione collaborativa e partecipano a eventi dedicati al loro movimento. In particolare la rivista MAKE si fa promotrice e organizzatrice di un evento, il Maker Faire, che si è svolto per la prima volta nel 2006 e che ora ha una cadenza annuale, richiamando più di 65mila visitatori a ogni edizione.

maker

Ci piace la cultura del fare, dell’innovazione, della tecnologia. Ci piace riconoscerci in questo movimento come promotore di idee non solo alternative ma fortemente caratterizzate dall’innovazione associata al rispetto per l’ambiente. A Mercatopoli c’è tanta materia prima per i maker, ma c’è ancor di più la cultura del riciclo e del riuso, che muove le azioni quotidiane, le attività promozionali e che fa da colonna portante a tutto il nostro lavoro.

I negozi Mercatopoli sono gestiti attraverso il sistema del conto vendita: chiunque può portare in negozio ciò che non utilizza più e chiedere una valutazione ai nostri addetti, purché si tratti di oggetti in ottime condizioni d’uso e interessanti per il mercato odierno. Dopo l’attenta selezione vengono esposti in conto vendita nel reparto dedicato e, una volta venduti, il precedente proprietario ottiene un rimborso del 50% del prezzo.

Mercatopoli veicola così prodotti interessanti per tutti, anche per le anime metropolitane come i maker, mette in circolo oggetti che altrimenti potrebbero rimanere inutilizzati in casa o, alla peggio, in qualche cantina a prendere polvere!