Borgo Futuro
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Borgo Futuro
Mercoledì 03 Luglio 2013
Camilla Biagini

Dopo il successo delle prime due edizioni torna anche quest'anno l'appuntamento con Borgo Futuro, un festival sulla sostenibilità che avrà luogo a Ripe San Ginesio situato in provincia di Macerata dal 5 al 7 luglio 2013.

Il tema della sostenibilità sarà affrontato sotto ogni possibile aspetto, non si parlerà quindi solo di sostenibilità ambientale bensì anche di sostenibilità sociale ed economica con la speranza di gettare le basi per un futuro migliore. La sostenibilità ambientale verrà affrontata attraverso vari spettacoli che saranno realizzati a impatto ambientale zero, attraverso laboratori adatti sia agli adulti che ai bambini in cui sarà possibile scoprire come vivere in modo ecologico e attraverso il forum dell'Editoria Green, una piccola novità questa rispetto alle edizioni precedenti.

Il borgo scelto come palcoscenico per questa iniziativa è ideale per spiegare tutti questi temi, qui infatti la raccolta differenziata è ormai arrivata ad una percentuale del 75%, c'è un impianto fotovoltaico che permette al paese di soddisfare oltre il 50% del suo fabbisogno, ci sono impianti solari termici nelle scuole e un anfiteatro all'aperto ideale per riscoprire la bellezza di trascorrere le giornate all'aria aperta.

Gli aspetti sociali ed economici della sostenibilità prenderanno in considerazione soprattutto il momento di crisi economica che stiamo vivendo e le possibili soluzioni per uscirne a testa alta. Una grande attenzione sarà rivolta anche all'alimentazione. Durante Borgo Futuro sarà possibile assaporare cibi biologici e a chilometro zero, serviti ovviamente in stoviglie biodegradabili. Per ridurre il problema delle emissioni di anidride carbonica ci sarà un servizio di carpooling e i giochi per i bambini saranno realizzati con materiali di recupero.

Per avere maggiori informazioni su questo festival e per scoprire gli eventi in programma vi consigliamo di visitare il sito BorgoFuturo.