Primavera: eco consigli da Mercatopoli!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Primavera: eco consigli da Mercatopoli!
Lunedì 25 Marzo 2013
Elisa Artuso

primaveraÈ arrivato il sole? Si stanno allungando anche le vostre giornate? Sì certo, le ore del giorno sono sempre le stesse, ma la luce maggiore ci rende inevitabilmente la vita migliore. O la corsa alle cose da fare, al lavoro, agli impegni hanno sempre il sopravvento?

Ok, basta domande, veniamo alla buona notizia di oggi: vivere intensamente, non lasciarsi troppo condizionare dalle persone che non ci vanno a genio. Essere più sereni, sorridere di più dipende principalmente da noi. E questa è una grande cosa!

Quindi quest’anno i consigli di Mercatopoli per un'eco-primavera sono soprattutto consigli di leggerezza, quelli che ci permettono di cambiare e affrontare la vita con più allegria, guidando gli eventi invece di lasciarci trascinare dalla corrente, sorridendo, salutando per primi, cercando soluzioni che ci rendano le giornate migliori, più ricche, più divertenti, più piene, semmai non lo fossero già.

Sembrano discorsi un po’ campati per aria, ma in realtà buona parte della nostra vita è fatta di azioni semplici (andare e tornare dal lavoro, accompagnare i figli a scuola, registrare documenti, servire un cliente) e di frasi banali (vedi "Passami il sale"). Se riusciamo a dare a queste azioni un tocco di allegria abbiamo reso tutto più piacevole.

Ma questo, è un consiglio eco? Certo che lo è. Se la vita mi sorride, infatti (e se io sorrido alla vita, oltre che a chi mi sta intorno), sarò ben disposto nei confronti di chi mi circonda, del suolo che calpesto, dell’aria che respiro. Essere positivi è il primo passo per diffondere energia, solarità e per far conoscere un intento, una pratica che nella vita quotidiana può essere utile a noi e al pianeta.

Vi abbiamo convinti?

Ora che state sorridendo ascoltate quello che abbiamo da dirvi.

primavera

La natura si sta risvegliando, è tempo di seminare, di trapiantare, è tempo di passeggiare al sole, di respirare a pieni polmoni in un sentiero di collina, è tempo di gite fuori porta e tempo anche di rispettarla questa natura.

Ovviamente ci sono anche le “cose da fare” come ogni primavera: il cambio degli armadi, le pulizie di fondo, orto e giardino da sistemare. Per noi tutto questo può essere fatto con una grande attenzione al riuso, senza sprecare, con sensibile disponibilità nei confronti della terra che ci ospita.

Ecco che allora vi consigliamo di selezionare tutto ciò che ritrovate in casa durante i repulisti primaverili (o in cantina, in soffitta, in garage), vi chiediamo di portarci ciò che non vi serve più e di cercare da noi qualche capo di abbigliamento o altro oggetto che fa al caso vostro. Da parte nostra cercheremo di essere attenti a voi, alle vostre necessità e di gestire al meglio gli oggetti che ci porterete. E cercheremo anche di regalarvi un sorriso o uno spazio comodo e interessante in cui sbirciare e curiosare. È il nostro lavoro e il sorriso è compreso nel prezzo.

La eco-primavera è anche uscire a piedi o in bicicletta, scegliere il cibo locale che presto abbonderà con ortaggi freschi e frutta colorata, salvaguardare l’acqua di casa ed evitare di sprecarla, consumare cibo fresco e non confezionato, auto produrre anche solo una cosa a settimana, essere felici e contagiare il mondo là fuori.