Ecocucina con Mercatopoli!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Ecocucina con Mercatopoli!
Giovedì 03 Gennaio 2013
Elisa Artuso

cucinaÈ possibile rendere completamente ecosostenibile la propria cucina? Non si tratta solo di quanto mettiamo sul nostro piatto, ma anche della scelta degli utensili e delle stoviglie, dei pensili e della cucina vera e propria, cioè tutta la parte del mobilio che rende unica la stanza più viva della casa.

Per quanto riguarda l’aspetto culinario in senso stretto la prima cosa da pensare è di organizzarsi con una spesa e un menù a km zero. Inoltre, acquistando ortaggi e frutta biologici e di stagione si abbassa la propria impronta ecologica perché essi sono coltivati senza l’uso di pesticidi e di residui chimici di sintesi. Questo significa meno inquinamento nel cibo che consumiamo, nel ciclo dell’acqua, nell’aria che si respira dove avvengono le coltivazioni, e quindi, in generale, nell’ambiente in cui viviamo. Sostenere il bio nel proprio territorio ha anche questa funzione sinergica importantissima.

I prodotti di stagione poi hanno le qualità giuste per il periodo in cui vengono prodotti e consumati: i cavolacei, le crucifere, le tante varietà di radicchio che si trovano in inverno sono riscaldanti e preventivi di molte malattie, non solo quelle di stagione. Tutti i prodotti ricchi di vitamina C, come gli agrumi, le carote, la zucca, che troviamo facilmente e a prezzi buoni, fanno bene soprattutto quando fa freddo: un ottimo motivo per farne scorta e consumarne in abbondanza. Altri piatti a basso impatto sono tutti quelli che non comprendono proteine di origine animale (carne, pesce, formaggi), che quindi vanno consumate con moderazione sia per l’aspetto di sostenibilità che per il guadagno in salute. Al via allora con la preparazione di zuppe di cereali e legumi, insalate miste, passati di verdure e poi ancora frutta secca e fresca.

verdure

Per rendere poi la nostra cucina ecologica anche dal punto di vista strutturale, se la stiamo cambiando o se siamo in fase di trasloco, possiamo valutare l’acquisto di cucine usate in un negozio del recommerce come Mercatopoli. Nella maggior parte dei casi le cucine sono visionabili dalla vetrina virtuale. Una cucina vintage oltre a essere a basso impatto ambientale è anche molto di moda, visto il grande ritorno degli stili del passato, che ci ricordano le case dei nostri nonni e hanno un fascino tutto particolare. Una possibilità può essere quella di abbinare il nuovo all’usato, ad esempio mettendo nella propria cucina moderna un mobile in stile, come una cassettiera o una credenza usata, creando un mix di stili unico.

Anche negli utensili possiamo creare questo mix: nei reparti oggettistica dei negozi Mercatopoli si trovano moltissimi oggetti utili in cucina. Piatti, pentole, bicchieri, interi servizi da caffè e da tè, vasellame, elettrodomestici da cucina di vario genere che acquistati nuovi costano un occhio della testa.

Comprare usato, soprattutto un oggetto che non si è certi di utilizzare molto, è un investimento sul proprio portafoglio e sull’ambiente perché si evita lo sfruttamento di risorse ed energia e la produzione di emissioni.

Ecocucina: con Mercatopoli è possibile da subito!