Mercatini dell'usato nelle Marche
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Mercatini dell'usato nelle Marche
Venerdì 26 Ottobre 2012
Camilla Biagini

Le marche sono da sempre una regione molto viva per quanto riguarda i mercatini dell'antiquariato. Sono molti infatti i mercatini disponibili durante il corso dell'anno, tutti di ottima qualità, dove possiamo andare alla scoperta di mobili e complementi di arredo eccezionali.

Vi ricordiamo allora il bellissimo mercatino antiquario di Ascoli Piceno che ha luogo ogni terzo fine settimana del mese.

Il mercatino antiquario di Ascoli Piceno prevede ben 180 espositori che offrono bellissimi pezzi di antiquariato e oggetti rari e da collezione, artigianato artistico e articoli di modernariato. Il mercatino ha luogo tutto l'anno tranne nei mesi di giugno, luglio e agosto.

Per avere maggiori informazioni potete visitare il sito internet oppure chiamare il numero 0736 256956.

Il mercatino dell'antiquariato di Ancona ha invece luogo ogni ultimo fine settimana del mese tranne che nei mesi di maggio, giugno, luglio e agosto. Si tratta di un mercatino un po' più piccolo che vanta 100 espositori. Anche in questo caso troviamo un'alta qualità degli articoli proposti.

Per avere maggiori informazioni potete visitare il sito internet oppure chiamare il numero di telefono 0736 256956.

Perché scegliere questi mercatini? Non solo perché sono di ottima qualità ma anche perché offrono molti eventi collaterali come spettacoli, concerti e rivisitazioni storiche e perché sono immersi in cornici eccezionali.

Dobbiamo infine ricordare che sono anche ecosostenibili: acquistando oggetti e mobili usati ma anche affidandosi alle creazioni degli artigiani che garantiscono materiali naturali possiamo dare una mano all'ambiente in cui viviamo riducendo il problema dello spreco delle materie prime e dell'inquinamento.

Vi aspettiamo allora nei prossimi fine settimana nelle marche ai mercatini di Ascoli Piceno e di Ancona, speriamo che possiate accorrere numerosi e scoprire così alcuni dei mercatini italiani più belli.