Casa ecologica: i consigli di Mercatopoli
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Casa ecologica: i consigli di Mercatopoli
Giovedì 27 Settembre 2012
Elisa Artuso

casa ecologicaGli edifici costruiti con criteri ecologici sembrano essere una delle chiavi per la ripresa economica, oltre che una grande fonte di innovazione che potrà offrire nuovi posti di lavoro “green” (che fanno gola a molti) in campo tecnico e commerciale.

Il settore offrendo nuove opportunità a professionisti e in generale a lavoratori che potranno ricoprire le varie mansioni del settore: dall’aspetto progettuale a quello di vendita, intercettando il giusto segmento di mercato, dalla gestione dell’efficienza energetica a quella delle aree verdi.

Gli edifici pensati e realizzati con parametri ecologici e sostenibili hanno varie caratteristiche, si parla di case passive, di pannelli solari, di riciclo delle acque. Proviamo, qui di seguito a dare qualche altra informazione anche sulle novità di questo settore in così grande fermento.

- Da qualche anno per avere un maggior isolamento e un minor assorbimento degli agenti inquinanti, si diffondono sempre di più le “pareti e i tetti verdi”, cioè dotati di vere e proprie superfici vegetali che costituiscono un habitat naturale per uccelli, api, farfalle e attutiscono moltissimo il rumore esterno.

- L’efficienza energetica è uno degli aspetti più importanti ma si può applicare anche alle case già costruite, affidandosi a specialisti che si occupino di riqualificazione.

- Grazie a particolari sistemi di depurazione si può migliorare la qualità dell’aria all’interno dell’abitazione, prevenendo o limitando anche alcune patologie come l’asma.

- Esistono alcune norme che ostacolano i comportamenti eco-friendly che vengono pian piano rovesciate: sarà sempre più facile vedere il bucato steso su fili al vento, tetti bianchi, gestione del compostaggio domestico attraverso bidoni appositi e via dicendo

casa ecologica

- Case prefabbricate, quartieri verdi, etichette ambientali, illuminazione certificata: in ognuno di questi ambiti c’è uno sviluppo che non ha eguali. Se dovete costruire casa, informatevi da aziende che possono esibire le certificazioni per avere più garanzie e cercate di confrontarle per trovare quella che fa al caso vostro o quella con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Infine, negli arredi cercate il giusto mix tra nuovo e usato: una casa ecologica arredata con mobili “poco sostenibili” perché realizzati con legno non certificato o prodotti dall’altro capo del mondo, non è sostenibile e perde la sua coerenza.

Da Mercatopoli si trovano mobili e complementi d’arredo usati in ottime condizioni, si fanno buoni affari, soprattutto pensando ad arredare un’intera casa o a dover gestire un trasloco. Mercatopoli può diventare il partner ideale non solo per completare l’ecologicità di una casa o di un appartamento (o anche di un giardino!), ma anche per risolvere la gestione di mobili che non si utilizzano più, ad esempio dopo un trasloco.