Afa e caldo: eco consigli per l'estate!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Afa e caldo: eco consigli per l'estate!
Lunedì 25 Giugno 2012
Elisa Artuso

estateOrmai ci siamo davvero: la colonnina di mercurio supera i trenta gradi durante il giorno e nonostante lo attendessimo da tempo, il caldo ci mette anche molto alla prova, in particolare se non siamo ancora in vacanza!

Per far fronte ai momenti più afosi, compatibilmente con le nostre esigenze, possiamo combattere il caldo a colpi di cibo di stagione rinfrescante, tanta frutta e verdura, cocktail naturali, facendo sempre attenzione al nostro impatto sull’ambiente: attenzione quindi a non abusare del condizionatore! Troppi sbalzi di temperatura, oltre ad essere costosi sono anche poco salutari, meglio adottare strategie per difendersi dal caldo con buon senso.

Se dobbiamo uscire per andare al lavoro cerchiamo di indossare capi chiari, morbidi e con poche cuciture: cotone, lino, canapa sono i tessuti migliori in questo periodo, mentre vanno evitati i capi in fibre sintetiche non traspiranti. Capelli raccolti, anche umidi, ci danno benessere già nelle prime ore della giornata.

In pausa pranzo è bene mangiare cibi leggeri e freschi: insalate, vellutate fredde con verdure stagionali, gazpacho, frullati di frutta e gelati. Il gelato è un pasto vero e proprio, anche calorico visto l’alto contenuto di zuccheri.

In casa affidiamoci alle piante: donano un immediato senso di fresco e tengono l’aria pulita. Se abbiamo la possibilità di farlo, mettiamo sul balcone una bella pianta di vite che formerà un piccolo pergolato molto carino dal punto di vista estetico.

Per un sonno migliore dopo una doccia tiepida, prima di coricarci, facciamo un massaggio con olio essenziale di menta e lavanda (anche aggiungendoli alla crema che utilizziamo abitualmente).

estate

Se siamo in casa possiamo camminare scalzi e rinfrescarci periodicamente con uno spruzzino o anche giocare a pistole d’acqua coi nostri figli!

Inoltre possiamo preparare bevande rinfrescanti, da consumare sempre tiepide e mai gelate: tè verde, tisana alla liquirizia, molto dissentante, anche abbinata al coriandolo, sambuco, bevanda alla menta e cetriolo e molte altre che si preparano velocemente e rendono le giornate meno afose.

Un consiglio ecologico e disinteressato: fate eco shopping, non lasciatevi traviare dai centri commerciali dove da sempre l’aria condizionate è troppo alta e vi viene un accidente! Andate piuttosto nei mercati al mattino presto, quando tutti sono più allegri (magari con un bel cappello in testa!) e lasciatevi tentare da Mercatopoli: troverete ventilatori di seconda mano a prezzi ottimi, ventagli coloratissimi in stile vintage, gente sorridente e libri da leggere (che potrete prendere anche senza comprarli, perché c’è il girolibri!).

E infine, programmate una vacanza, lunga o breve, in base alle vostre possibilità ed esigenze: solo quella fa passare l’afa e fa godere ancora di più dell’estate!