Stella del riciclo creativo
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Stella del riciclo creativo
Lunedì 11 Giugno 2012
Elisa Artuso

stellaLe opportunità che può riservare l’ecoriciclo agli appassionati di creatività a volte ha dell’incredibile. Abbiamo conosciuto Stella, una persona appassionata che ha saputo inventarsi un nuovo lavoro in un momento della sua vita in cui tutto sembrava andare storto.

A partire da una situazione estremamente critica, Stella ha trovato il modo di trasformare in un’opportunità le poche risorse che aveva a disposizione: fantasia, creatività e qualche vecchio oggetto.

“Mi sono ritrovata sfrattata da casa, senza lavoro e con tre bambini a carico”, ci ha raccontato Stella, che dopo una difficile separazione si è trovata costretta a i lavori più vari. “Ho iniziato ad accettare qualunque lavoro: badante, baby sitter, impiegata, donna delle pulizie, ma ad un certo punto anche a causa della crisi, ho avuto delle difficoltà, non riuscivo a trovare un’occupazione stabile.”

Rimanendo a casa, occupandosi esclusivamente dei suoi figli e delle pulizie, ha iniziato a conoscere la realtà del baratto: il bisogno profondo di non far mancare mai nulla ai suoi bambini l’ha portata a iscriversi a un sito di consumo collaborativo, per scambiare qualunque cosa e avere quindi a disposizione, a costo zero, tutto ciò che le serviva, dal cibo al vestiario.

“Un giorno ho barattato delle vecchie fioriere, che tenevo inutilizzate sul balcone, con un mobiletto per le medicine... era vecchio, brutto, anonimo e decisamente anni ‘70 ma in buono stato e funzionale. L'ho portato a casa e ho preso le tempere dei miei figli, l'ho dipinto e decorato ed è venuto splendido... ora fa la sua bella figura in casa!”

Il fatto di ottenere ottimi risultati ha portato Stella a scatenarsi letteralmente nel trasformare di tutto, dopo aver appreso tutte le tecniche di decorazione possibile. Ha studiato e personalizzato varie modalità decorative, è diventata davvero brava facendo moltissimi esperimenti, principalmente a proprio uso e consumo.

Mobiletto riciclato

“Mi sono costruita il divano con due reti, un pallet, due materassi singoli e un bel po' di cuscini, ho trovato con il baratto delle tende nuove, ho dipinto e decorato le pareti di casa, ho cambiato stile all'ingresso e ho trasformato il mio bagno regalandogli lo stile provenzale con delle cassette di frutta e qualche metro di velo blu.”

Questa passione personale si è trasformata pian piano in un lavoro: oggi, anche grazie alle potenzialità di visibilità offerte dalla rete e in particolare dai social network, Stella tiene corsi a persone di qualsiasi età e professione, fa laboratori per bambini, insegna loro a costruire giocattoli e altri oggetti che servono in cameretta. Inoltre vende le sue creazioni e offre consulenza sulle tecniche più disparate utilizzando materiali di ogni tipo.

Ecco la filosofia di Stella sul riciclo e sul riuso:

Riuso e riciclo: una filosofia, un credo, una cultura per il nostro futuro. Io ci credo perchè amo e rispetto il mio splendido pianeta. Io ci credo perchè ho grande rispetto per chi è meno fortunato di me e non può permettersi il lusso di buttar via niente... soprattutto perchè non ha proprio niente da buttare”.