Barbara Calabi: ecoartista con Mercatopoli!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Barbara Calabi: ecoartista con Mercatopoli!
Giovedì 03 Maggio 2012
Elisa Artuso

barbara calabiIl riciclo creativo da Mercatopoli è di casa. Crescono vertiginosamente gli ecoartisti che ci scrivono, in particolare coloro che trovano la base materiale per il loro lavoro da Mercatopoli! I nostri negozi, per chi si occupa di riciclo creativo, sono una miniera e il lavoro di queste persone è un concentrato di esperienza, arte, creatività.

Un'ecoartista che ci ha colpito particolarmente è Barbara Calabi, una restauratrice di dipinti antichi su tela e tavola, materiali lapidei, affreschi e dorature che si è reinventata grazie alla sua creatività e agli stimoli che ha avuto dai negozi Mercatopoli. Ecco la sua storia.

Barbara ha studiato a Firenze e lavorato per tredici anni come restauratrice in tutta Italia, affiancando al lavoro l'hobby per il ricamo e la creazione di oggetti con stoffe e filati.

Quando è rimasta incinta del secondo figlio è cambiato tutto: le otto ore richieste in cantiere non erano più possibili e l’impegno lavorativo sembrava inconciliabile con quello famigliare.

"Per questo ho deciso di sfruttare le mie capacità manuali e le mie conoscenze dei più svariati materiali – ci ha raccontato Barbara - e dare il via ad una vera e propria attività commerciale, aprendo il mio e-commerce".

In questo negozio Barbara vende tutte le sue creazioni: articoli ricamati a mano e a macchina, lavorati e creati con pezzi di stoffa, filati di vario genere e materiali di tutti i tipi. Ma non è finita qui.

In seguito ha ripreso a dipingere e decorare soffitti e persino la stoffa!

"Per puro caso – continua Barbara - ho deciso di fare un giro a Mercatopoli Pisa la Fontina: il comune denominatore di tutta la mia attività è la decorazione. A Mercatopoli ho trovato occasioni che mi hanno permesso si rivisitare mobili destinati all'abbandono, lavorando sia sul supporto ligneo che sul rivestimento della seduta e schienale di stoffa. Ho applicato le mie conoscenze di restauratrice per l'utilizzo della foglia oro, combinandola a quelle di decoratrice. Ho acquistato anche un letto e un cassettone che intendo lavorare nella stessa ottica di recupero e modernizzazione secondo il mio gusto."

barbara calabi

Barbara è interessata a far conoscere il suo lavoro: regalare o vendere prodotti che possono rivivere attraverso la sua creatività le dà moltissima soddisfazione. Cambiare l’arredamento o rielaborarlo senza acquistare mobili nuovi è un’opportunità che Barbara offre in ottica di risparmio e di recupero.

"I negozi dell'usato oggi sono di moda – ci racconta ancora Barbara - a causa della crisi ma anche per la consapevolezza che finalmente si sta diffondendo: le nuove forme di scambio merci hanno un grande valore, permettono di disfarsi di articoli che non ci vanno più bene e sostituirli con altri usati ma in buone condizioni. La cultura dell’usato va potenziata in tutta Italia. Io sono molto selettiva: gli oggetti che acquisto colpiscono il mio occhio, devo cogliere l'idea di rilavorarle. Le guardo sapendo già cosa potrebbero divenire."

"Non ho mai pensato – dice Barbara - che la mia attività potesse un giorno essere definita come quella di artista ecologico, perché io in fondo mi diverto a lavorare oggetti e materiali trasformando il loro utilizzo originario, mescolandoli in maniera inconsueta per ottenere risultati originali ed unici, inconsueti e mai visti prima.

Potete seguire Barbara Calabi, visitare il suo shop e la sua pagina Facebook. Rimarrete sbalorditi dalla sua creatività, dalla quantità e qualità dei lavori che ha realizzato!