Mostra Rossomare
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Mostra Rossomare
Martedì 18 Ottobre 2011
Camilla Biagini

Sarà visitabile sino a gennaio 2012 la mostra Rossomare - dalle mattanze all’inquinamento, all’ecosostenibilità, una mostra installazione realizzata negli spazi espositivi della galleria di arte moderna di Genova Gam che mira a mettere in evidenza l'importanza di seguire un pensiero più green che possa davvero salvare il mondo e l'ambiente che ci circonda e l'importanza di sfruttare i materiali di scarto e di recupero e di riutilizzarli in modo creativo per nuove realizzazioni.

Saranno esposte le installazioni di Gianni Depaoli, un artista consapevole che oggi come oggi l'arte deve riscoprire i valori dei materiali poveri di un tempo, materiali di facile reperibilità come la terra, la pietra o il legno, ma anche consapevole che non vi è più un'abbondanza di materia prima su fare affidamento.

Oggi le materie prime scarseggiano perché l'uomo le ha sfruttate troppo ed è importante imparare ad utilizzare materie semplici ma di recupero.

Solo utilizzando materiali di recupero è possibile salvaguardare il nostro pianeta, questa è una massima che secondo Gianni Depaoli gli artisti contemporanei dovrebbero prendere in considerazione. I materiali e gli oggetti non devono mai essere visti come morti, esauriti, finiti perché possono essere riutilizzati in mille modi diversi per esprimere al meglio il tempo, la vita, noi stessi.

Gianni De Paoli segue alla perfezione questa massima.

La rassegna d'arte non prevede solo l'esposizione delle opere di De Paoli. Accanto a lui troveremo infatti molti dipinti dedicati al mare che possono farci comprendere l'importanza della sostenibilità e l'importanza di valutare sempre fino in fondo ogni nostra azione quotidiana, anche quella più piccola e apparentemente insignificante.

Una mostra interessante per tutti che può toccare la nostra sensibilità e farci finalmente comprendere l'importanza delle nostre azioni per la buona salute del mondo.