Giro ciclistico della Lombardia 2011
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Giro ciclistico della Lombardia 2011
Venerdì 14 Ottobre 2011
Camilla Biagini

Ambientazione quanto mai green per il giro ciclistico della Lombardia 2011, meglio conosciuto da tutti con il nome Il Lombardia, che avrà luogo sabato 15 ottobre a Lecco.

Saranno gli eventi volti alla sensibilizzazione ambientale che affiancheranno questo evento per un connubio tra sport e ambiente.

Un grande gazebo sarà presente in Piazza XX Settembre, la piazza di arrivo della gara ciclistica, per offrire ai partecipanti e a tutti i curiosi materiale informativo sulla raccolta differenziata. La speranza è di arrivare al cuore e alla coscienza di un numero sempre maggiore di cittadini e di riuscire a sensibilizzarli sul tema dei rifiuti sempre più pregnante.

Sarà presente anche un apposito spazio pensato per i bambini in modo da offrire anche a loro la possibilità di scoprire i rifiuti e la necessità di riciclarli ma in modo anche da offrire loro la possibilità di scoprire che tutti i materiali di scarto possono essere riutilizzati per creazioni davvero meravigliose.

I bambini potranno partecipare a varie attività didattiche e laboratori creativi incentrati soprattutto sul riutilizzo dell'allumino.

Per sensibilizzare l'opinione pubblica in modo ancora più intenso sarà realizzato un poster che verrà affisso in varie zone del percorso e che verrà distribuito in piazza in modo che tutti possano vederlo e comprendere l'importanza della salvaguardia ambientale.

È stato istituito per quest'anno un piccolo concorso per le squadre partecipanti alla gara, anche in questo caso volto alla sensibilizzazione delle persone presenti. Il concorso prevede che i ciclisti rispettino l'ambiente senza gettare via le borracce o altre tipologie di rifiuti. I ciclisti sono invitati a offrire questi rifiuti alla propria ammiraglia che dovrà consegnare il tutto alla giuria per assicurarsi la vittoria di questo premio.

Saranno inoltre messe a disposizione delle nuove isole per la raccolta differenziata dei rifiuti con la speranza che questa manifestazione possa essere un incentivo ad utilizzarle nel modo adeguato e inoltre sarà anche realizzato nei giorni successivi un road trash ossia un progetto di pulizia delle zone in cui la manifestazione è passata.

Un modo quindi per guardare una gara ciclistica di alto livello e godere delle bellezze dello sport all'aria aperta imparando nel contempo anche molte cose sulla salvaguardia ambientale e sul modo di svilupparla.