Giornata Mondiale dello Yoga: si celebra il 21 giugno
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI

Giornata Mondiale dello Yoga: si celebra il 21 giugno

Lunedì 21 Giugno 2021
Eleonora Truzzi

Lo yoga e il solstizio d’estate, non potrebbe esistere un miglior connubio per guardarsi dentro, valutare le proprie intenzioni, trovare ciò che è davvero importante e lasciar andare ciò che ci fa soffrire. Viviamo in un mondo frenetico che spesso ci aliena per la gran quantità di doveri che ci sommergono. Ecco perché è importante fissare dei momenti per riequilibrarsi, per centrarsi. Nonostante il mondo che ci circonda, è importante avere una mente forte e delle emozioni limpide dentro un corpo sano. Il solstizio d’estate insieme alla Giornata Mondiale dello Yoga rappresentano un nuovo inizio, un cambiamento. Il cambiamento che devi fare dentro di te per diventare la tua versione migliore. Scopriamo il passato e il presente della Giornata Mondiale dello Yoga che ci celebra il 21 giugno in gran parte del mondo.

giornata-mondiale-dello-yoga-2021

Com’è nata la Giornata Mondiale dello Yoga

La Giornata Mondiale dello Yoga, o International Yoga Day, è stata istituita dall’ONU nel 2014 su suggerimento del premier indiano Narendra Modi. Lo yoga è un’antichissima pratica svolta in India da millenni ed è facilmente intuibile perché la proposta sia venuta proprio da questo Paese in cui tutto è mito e magia. Lo yoga permette di raggiungere il benessere fisico e mentale, è quindi molto più di un semplice sport o di un’attività fisica.

Modi ha chiesto alle Nazioni Unite un riconoscimento allo yoga con queste parole “Lo yoga è un dono inestimabile della nostra antica tradizione. Lo yoga incarna l'unità di mente e corpo, pensiero e azione […] un approccio olistico prezioso per la nostra salute e il nostro benessere. Lo yoga non è solo esercizio; è un modo per scoprire il senso di unità con te stesso, il mondo e la natura”.

La parola sanscrita “yoga” significa infatti unione tra corpo e coscienza. Il suo appello fu accolto e ufficializzato nella giornata mondiale fissata il 21 giugno.

Perché la Giornata Mondiale dello Yoga coincide con il solstizio d’estate?

In India la nascita dello yoga pare essere riconducibile proprio a questa data, giorno in cui il primo yogi Shiva parlò della disciplina ai suoi fedeli. È considerato quindi il giorno zero, il vero e proprio inizio.

Inoltre, il sole è l’elemento fondamentale alla base della vita e per questo motivo praticare yoga nel giorno con il maggior numero di ore di luce di tutto l’anno è considerato particolarmente propizio. L’unione tra mente e corpo è ancora più forte quando si pratica all’aperto, in completa unione e armonia con gli elementi.

Festeggia anche tu la Giornata Mondiale dello Yoga

Lo yoga permette al corpo di rimanete giovane e flessibile e al tempo stesso calma la mente. Chi pensa che il proprio corpo sia un tempio per la coscienza trova nello yoga la più elevata realizzazione e il mezzo per mantenersi in salute. Inoltre, è una pratica accessibile a qualsiasi età e con qualunque grado di preparazione fisica.

Se non hai mai provato questa disciplina antica di migliaia di anni, puoi approfittare della Giornata Mondiale dello Yoga fissata per il 21 giugno. Procurati subito l’abbigliamento e l’attrezzatura giusta. E, se vuoi fare un gesto doppiamente benefico per te e per il pianeta, acquistali di seconda mano in uno dei punti vendita Mercatopoli sparsi in tutta Italia. Lo yoga è la risposta ai mali del nostro millennio!