Giornata Mondiale della Terra: accade il 22 aprile
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI

Giornata Mondiale della Terra: accade il 22 aprile

Lunedì 19 Aprile 2021
Eleonora Truzzi

Il nostro pianeta ha bisogno di aiuto. Questo è lo scopo dell’economia circolare, di tutte le attività sostenibili che vengono realizzate quotidianamente nel mondo e l’obiettivo della Giornata mondiale della terra. Conosciuta a livello internazionale come Earth Day, si tratta del maggior evento ambientale al mondo. Ogni singola persona deve fare la propria parte, senza eccezioni. Se ogni uomo riuscisse a ridurre il proprio impatto ambientale, potremo godere della bellezza del nostro pianeta ancora per molte generazioni. La Giornata mondiale della terra 2021 vuole portare l’attenzione della popolazione verso una bellezza che troppo spesso diamo per scontata. Ecco com’è nato questo evento e come puoi festeggiarlo al meglio.

giornata-mondiale-della-terra-2021

Com’è nata la Giornata Mondiale della Terra?

L’anno ufficiale in cui è stata istituita la Giornata mondiale della Terra è il 1970. Ma facciamo un passo indietro. A proporre la sua istituzione è stato un tale John McConnell. Era un attivista particolarmente interessato alla tematica dell’ecologia e soprattutto era convinto che ogni essere umano dovesse occuparsi del pianeta sul quale viveva per poter garantire la pace. McConnell ha proposto ufficialmente l’istituzione della Giornata mondiale della terra durante la Conferenza UNESCO che si è tenuta a San Francisco alla fine del 1969. La sua richiesta riscosse un grande successo e il 21 marzo 1970 si ebbe la prima vera celebrazione dell’evento. Come mai quindi la data fissata per la sua celebrazione è diventata il 22 aprile? A decidere la data definitiva dell’Earth Day fu Gaylord Nelson, senatore degli Stati Uniti d’America. Benché l’evento sia nato negli States, ben presto ha coinvolto centinaia di Paesi grazie al coordinatore Denis Hayes che ha reso internazionale l’evento.

Come veniva celebrata in passato la ricorrenza

Durante i primi vent’anni l’evento riguardò principalmente gli studenti, fu solo nell’ultimo decennio del ‘900 che la Giornata mondiale della terra riscosse il successo che meritava, coinvolgendo oltre 140 Paesi e 200 milioni di persone. Fu presa nel ’90 la decisione di festeggiare l’evento ogni anno invece che una volta al decennio. Dagli anni 2000 l’organizzazione della Giornata mondiale della terra fu molto più semplice grazie all’ausilio di Internet. A quel punto furono coinvolti quasi 200 Paesi e milioni di persone, l’attenzione verso la salute dell’ambiente era totale.

Come puoi celebrare la Giornata Mondiale della Terra

Oggi sono migliaia le manifestazioni si svolgono in tutto il mondo e grazie al web sarà possibile seguire i diversi eventi online anche durante il periodo pandemico. Seguire le manifestazioni che si svolgeranno in Italia o all’estero è un ottimo modo per festeggiare la Giornata mondiale della terra. Tuttavia, non dobbiamo dimenticarci di pensare al nostro pianeta ogni singolo giorno. Alcuni Paesi in America del Sud o in Asia sono molto legati alla terra, non mancano di realizzare offerte e di ringraziare per la bellezza del pianeta. Dovremmo imparare da loro a non dare per scontato tutto ciò che ci circonda, ma a ringraziare per il dono che è. Aiuta anche tu l’ambiente acquistando oggetti di seconda mano presso i punti vendita Mercatopoli, limitando gli sprechi di materie prime e la produzione di rifiuti. Solo così i tuoi figli e i tuoi nipoti potranno vedere tutto ciò che hai visto tu.