Giornata mondiale del riciclo: si celebra il 18 marzo
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI

Giornata mondiale del riciclo: si celebra il 18 marzo

Lunedì 15 Marzo 2021
Eleonora Truzzi

Le materie prime della Terra si stanno esaurendo sempre più velocemente. Nel 2019 abbiamo terminato le risorse del pianeta, quelle che sarebbero dovute durare per tutto l’arco dell’anno, il 29 luglio. Nel 2020 abbiamo guadagnato un mese solo a causa della pandemia da Covid-19. Questi dati, unitamente ai 4 miliardi di tonnellate di rifiuti prodotti ogni anno nel mondo, ci mettono di fronte a una situazione allarmante. Non possiamo continuare così, dobbiamo prenderci cura del mondo in cui viviamo e abbracciare il metodo di economia circolare. Ecco come la Giornata mondiale del riciclo sprona la popolazione mondiale.

giornata-mondiale-del-riciclo-2021

Com’è nata la Giornata mondiale del riciclo?

Il 18 marzo si celebra la Giornata mondiale del riciclo, conosciuta nel mondo come Global Recycling Day. È stata fondata nel 2018 dalla Global Recycling Foundation, un movimento che ha come scopo quello di portare l’attenzione del pubblico sull’importanza del riciclaggio affinché le persone comprendano che le risorse non sono infinite e che è importante recuperare ciò che è già stato prodotto. L’evento vuole condividere le pratiche utili per ridurre le emissioni di CO2 generate dalla produzione di oggetti nuovi e, al contempo, insegnare a riciclare. È il principio dell’economia circolare, contrapposto all’economia lineare che ha caratterizzato gli anni successivi alla Rivoluzione industriale. Le industrie si sono impegnate per decenni a generare continuamente prodotti nuovi, ma questo metodo non è più sostenibile. Oggi gli oggetti devono essere acquistati, utilizzati e poi riciclati. L’Italia ha riciclato oltre il 70% dei rifiuti nel 2019 rispetto al 65% richiesto dall’Europa, questo significa che il nostro Paese sta già facendo molto. E può fare ancora di più. Durante la Giornata mondiale del riciclo si svolgono molti eventi in tutto il mondo, che ora si potranno seguire anche online.

Cosa puoi riciclare

Sono tantissimi i materiali che si possono riciclare per produrre nuovi oggetti e salvaguardare le materie prime. Se non la stai già facendo appieno, puoi fare la raccolta differenziata con acciaio, alluminio, carta, plastica, vetro e legno. Questo deve essere fatto privatamente ma anche a livello aziendale. Le aziende possono infatti produrre beni con componenti già destinate al riciclo, per renderlo più facile dopo l’utilizzo da parte dei consumatori.

Contribuisci all’economia circolare insieme a Mercatopoli

Noi di Mercatopoli crediamo fortemente nell’importanza di questa attività. Invitiamo la popolazione a vendere presso i nostri negozi gli oggetti che non usa più per ridurre la produzione di rifiuti e regalare ai beni stessi una seconda vita. Se vuoi fare anche tu un gesto positivo verso il mondo, vieni a trovarci nel punto vendita più vicino a te e prendi parte a questo incredibile movimento che è l’economia circolare. Da noi puoi vendere ciò che non utilizzi e acquistare la merce esposta a sua volta portata da persone che hanno a cuore l’ambiente. Ti aspettiamo il prima possibile, magari proprio per festeggiare insieme la Giornata mondiale del riciclo!