Festa dell'ambiente: 23-25 giugno ad Alba!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Festa dell'ambiente: 23-25 giugno ad Alba!
Martedì 21 Giugno 2011
Camilla Biagini

Avrà luogo dal 23 al 25 giugno 2011 la Festa dell'Ambiente - Erica Environmental Festival di Alba in provincia di Cuneo, una festa interamente dedicata all'ecologia e al riciclaggio.

L'apertura del festival avrà luogo il 23 giugno alle ore 21.00 con una fiaccolata in ricordo di Angelo Vassallo. La fiaccolata vuole essere un momento di riflessione per tutti per comprendere che l'uomo può essere vittima della sua stessa incuria nei confronti dell'ambiente.

La mattina del 24 giugno a partire dalle ore 10.30 si parlerà della green economy, dello sviluppo che ha subito in questi anni e delle nuove opportunità di sviluppo che si stanno aprendo nel suo orizzonte, mentre la sera alle ore 20.30 avrà luogo il triangolare di calcetto dal titolo "In campo per l'ambiente".

È la giornata del 25 giugno 2011 la più interessante dal punto di vista ambientale, una giornata interamente dedicata alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica sui temi dell'ecosostenibilità e del riciclaggio. A partire dalla mattina saranno allestiti i mercatini con prodotti biologici e prodotti a chilometro zero nella speranza che i cittadini possano comprendere l'importanza che questa tipologia di commercio ha non solo sull'economia del luogo in cui viviamo ma anche sull'ambiente. Nel pomeriggio sarà inoltre possibile assistere ad incontri di letteratura ambientale.

La sera la Festa dell'Ambiente di trasforma in un momento di grande divertimento e di riflessione sui temi ambientali grazie ad animazioni e concerti. Tra i vari eventi organizzati per l'occasione dobbiamo ricordare il concerto del Riciclato Circo Musicale, un gruppo rock stravagante che utilizza strumenti realizzati esclusivamente con materiali di scarto. Il Riciclato Circo Musicale utilizzata qualsiasi tipologia di scarto, dalle pentole agli imbuti, dai tubi di gomma ai tubi metallici, dai tergicristalli alle scatole di legno e poi ancora corde, spago, cartoni del latte, elastici, polistirolo e chi più ne ha più ne metta. Assemblando tra loro questi materiali il Riciclato Circo Musicale crea degli strumenti dai nomi simpatici e divertenti che ricordano le loro origini e la loro forma, strumenti musicali dotati di suoni eccezionali che riescono a trasformare le loro esibizioni in momenti di alta musica.

Il Riciclato Circo Musicale nasce con l'obiettivo di divertire e con la consapevolezza che le loro esibizioni possono essere un momento di riflessione sul problema dei rifiuti e sull'inquinamento. Proprio per questo motivo il gruppo è impegnato anche nell'organizzazione di workshop e laboratori didattici in modo che tutti possano imparare a recuperare i materiali di scarto per dare loro una nuova vita.

Assistere ad un concerto del Riciclato Circo Musicale significa assistere ad un momento di magia in cui ogni materiale di scarto anche quello più insignificante diventa importante, diventa parte integrante di uno strumento musicale che proprio senza quel materiale non potrebbe esisterete. Assistere ad un concerto del Riciclato Circo Musicale significa scoprire che non esiste al mondo niente che valga la pena di essere gettato perchè tutto può essere utilizzato nuovamente, perché tutto può ancora trovare il suo posto nel mondo.