ReBoatRace: la regata con barche riciclate!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
ReBoatRace: la regata con barche riciclate!
Venerdì 10 Giugno 2011
Camilla Biagini

Dopo il successo dell'edizione pilota dell'anno passato torna la Re Boat Race, la prima regata italiana effettuata interamente con barche riciclate. Si tratta di una regata aperta a tutti in cui l'unico importante requisito è che la barca per la gara sia realizzata interamente con materiali di recupero come ad esempio bottiglie di plastica, cartoni del latte e qualsiasi altro oggetto di riciclo.

Bocce per l'acqua di quelle che solitamente si utilizzano per gli uffici, pallet di legno e cassette di plastica possono essere considerati materiali ideali per la realizzazione della struttura della barca anche se ovviamente tutto viene rimandato alla fantasia dei concorrenti che dovranno poi anche decorare il loro mezzo di navigazione per renderlo più bello degli altri.

Una gara sportiva quindi e una gara manuale in cui ogni team potrà mettere in mostra il proprio talento artistico e le proprie doti creative. Si tratta soprattutto di una gara che mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza del riciclo dei rifiuti e del riutilizzo dei materiali di scarto e sulla necessità di eliminare ogni tipo di spreco per poter vivere in un mondo più sano.

Una gara imperdibile per tutti coloro che vogliono mettere a frutto la propria fantasia e per tutti i curiosi che vogliono vivere una giornata diversa dal solito all'insegna del divertimento e della scoperta di ciò che è possibile realizzare utilizzando tutti i materiali che pensiamo non servano più e che invece hanno ancora la possibilità di vivere una nuova meravigliosa esistenza.

La gara avrà luogo il 18 giugno 2011 al Lido di Ostia ed è parte integrante della Festa del Mare di Roma.

I concorrenti possono decidere di presentarsi direttamente alla regata con l'imbarcazione già costruita oppure il giorno precedente per costruire la loro imbarcazione usufruendo anche dei materiali messi a disposizione dell'associazione organizzatrice dell'evento.