Le Iene dall'ex Mercatopoli di Narni
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Le Iene dall'ex Mercatopoli di Narni
Lunedì 30 Maggio 2011
Silvia Dal Corso

le ieneMercoledì 25 maggio ultima puntata delle Iene, seguitissimo programma satirico di Italia 1, ha mandato in onda un servizio a cura di Mauro Casciari dal titolo “Il mercatino dell’usato sparito”, sull’ex affiliato Mercatopoli di Narni.

Il servizio riguardava un comportamento scorretto da parte del gestore del punto vendita situato in provincia di Terni.

Nel servizio è apparso più volte il marchio Mercatopoli, accostato all'operato del signor Agostino Nesta, debitore nei confronti di una sua cliente che aveva portato in vendita alcuni oggetti e non aveva più ricevuto il compenso, come invece previsto nel sistema del conto vendita. 

Il signor Agostino è stato affiliato al network Mercatopoli dal 15 settembre 2009 fino al 14 settembre 2010, data nella quale la direzione del franchising ha esercitato il diritto di recesso, per gravi motivi legati al comportamento e all’operato del gestore in questione.

Il signor Agostino Nesta, dopo aver chiuso il punto vendita, si è reso irreperibile sia per i suoi clienti che per la sede del franchising e ha lasciato parecchie situazioni economiche in sospeso, rendendosi inadempiente nei confronti del network stesso, oltre che nei confronti dei suoi clienti.

Le prime avvisaglie di comportamento scorretto sono state rilevate circa un anno fa, per cui il 29 luglio 2010 Mercatopoli ha provveduto a diffidare il signor Agostino Nesta tramite una raccomandata e con svariate visite dei funzionari di supporto del network, che regolarmente girano gli oltre cento punti vendita del gruppo per assicurarsi del corretto svolgimento delle attività.

Tale diffida è stata inviata al titolare del punto vendita soprattutto per le scorrette modalità di rimborso dei clienti venditori e per il mancato pagamento delle somme spettanti agli utenti dell'agenzia d'affari, clausole contrattuali che gli affiliati si  impegnano a rispettare contrattualmente in modo puntuale.

Il signor Nesta, dopo l'invito a presentarsi in sede del franchising per discutere del suo comportamento, ha disertato l'incontro senza fornire alcuna spiegazione e ci ha obbligato al recesso contrattuale, rendendosi subito dopo irreperibile.

agostino nesta

Alessandro Giuliani, direttore tecnico di Mercatopoli ha commentato così la vicenda: «Considero da sempre Le Iene un programma televisivo interessante e positivo, che aiuta i consumatori e i cittadini a far sentire la propria voce in caso di truffe o raggiri. In questo caso è necessaria una precisazione: ribadiamo fermamente l’estraneità del network Mercatopoli alla vicenda legata al signor Agostino Nesta, il quale, non solo è stato disonesto con i propri clienti, ma ha dei debiti non indifferenti anche nei nostri confronti. La direzione del network sta valutando l’ipotesi di un’azione legale nei suoi confronti, rendendosi disponibile, in caso di esito positivo della causa a costituire un fondo per risarcire i clienti dell’ex affiliato a mezzo dei proventi della stessa».

Mercatopoli è un franchising con circa 110 punti vendita all’attivo, impegnati nel campo del riuso di prodotti di seconda mano. I gestori dei punti vendita Mercatopoli forniscono quotidianamente un importante servizio di vendita per conto di privati, impegnandosi a mantenere alti gli standard qualitativi del lavoro con la massima professionalità e trasparenza.