Ecolimpiadi di Monferrato: 14 e 15 maggio
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Ecolimpiadi di Monferrato: 14 e 15 maggio
Mercoledì 11 Maggio 2011
Camilla Biagini

Lo sport è da sempre correlato all'ambiente che ci circonda. Questo è dovuto al fatto che la maggior parte delle attività sportive vengono realizzate direttamente all'aria aperta e che quindi proprio queste attività possono aiutarci a comprendere l'importanza di avere un'aria quanto più pulita possibile e un ambiente quanto più sano possibile.

Avete mai provato a correre in una grande metropoli? Avete mai provato poi la differenza di correre in piena campagna? Sono due esperienze diametralmente opposte che possono aiutarci a comprendere che il nostro pianeta ha bisogno di una mano per ritrovare anche lui la sua forma fisica.

Questi concetti stanno alla base delle Ecolimpiadi di Monferrato che avranno luogo il 14 e il 15 maggio 2011.

Questa grande manifestazione sportiva prevede competizioni di canoa, equitazione, corsa e mountain bike. Tutte le competizioni vengono effettuate nella meravigliosa cornice naturalistica di questo territorio, in modo da offrire ai partecipanti e agli spettatori la possibilità di conoscere questi luoghi e di capire l'importanza della natura che ci circonda.

La conoscenza e il rispetto dell'ambiente saranno promossi anche grazie ad una serie di eventi ecologici organizzati durante questi due giorni. Durante la manifestazione saranno infatti messi in atto progetti di sensibilizzazione ambientale, di incremento del verde nel centro della città, di realizzazione di orti privati anche sui balconi di casa e nei giardini.

Gli allestimenti utilizzatisaranno a basso impatto ambientale e sono previste delle raccolte dei rifiuti alla fine della gara in modo da lasciare il territorio pulito e spiegare l'importanza di piccole azioni di questo tipo per la salvaguardia del nostro pianeta.

La manifestazione si concluderà con la piantumazione di svariati alberi per cercare di compensare le emissioni di anidride carbonica nell'aria e diminuire così l'inquinamento.

Dobbiamo ricordare che anche le zone adibite al ristoro proporranno delle soluzioni ecologiche: i piatti saranno realizzati con prodotti a chilometro zero, con prodotti cioè del territorio circostante. Una scelta di questo tipo, oltre ad aumentare l'economia del territorio, favorisce anche una notevole diminuzione di emissioni di anidride carbonica nell'aria visto che non servono viaggi per trasportare questi alimenti. Le bottiglie in plastica per l'acqua saranno bandite e saranno sostituite con dei dispenser a cui ognuno può attingere liberamente e verranno utilizzati solo piatti, tovaglie e bicchieri ecologici.