Riuso: la festa del riuso a Riva del Garda
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Riuso: la festa del riuso a Riva del Garda
Sabato 02 Aprile 2011
Camilla Biagini

Sono così tanti gli oggetti che si accumulano nelle case di ognuno di noi, oggetti regalati, oggetti acquistati d'impulso che in realtà non ci servono affatto oppure capi di abbigliamento in cui riuscire ad entrare ancora è diventato ormai impossibile.

Abbiamo armadi e cassetti pieni di cianfrusaglie per non pensare poi al garage o alle cantine dove spesso decidiamo di non andare neanche a vedere tanto immensa deve essere la quantità di roba inutilizzata che vi abbiamo stipato con il passare degli anni. Ciò che per noi è solo una cianfrusaglia, ciò che a noi non piace, ciò che consideriamo esclusivamente un oggetto inutile potrebbe paciere moltissimo a qualche altra persona che anzi magari sta cercando proprio quell'oggetto specifico da molto tempo.

Proprio sulla base di queste considerazioni viene organizzata ogni anno a Riva del Garda La Festa del Riuso che quest'anno avrà luogo nel fine settimana del 7 e dell'8 maggio 2011,  in Largo Marconi.

La festa è organizzata dal Comitato Manifestazioni Rivane con la collaborazione del Comprensorio Alto Garda e con il patrocinio del Comune di Riva del Garda e si pone come obiettivo principale quello di insegnare l'importanza del riuso ai cittadini, una buona abitudine che aiuta l'ambiente e anche le nostre tasche.

Eliminare degli oggetti ancora in buono stato è infatti uno spreco di materiale davvero immenso che comporta notevoli ripercussioni negative sull'ambiente che ci circonda. Dare nuova vita agli oggetti usati invece significa evitare che altre materie prime debbano essere consumate per la produzione di mobili e oggetti senza contare che in questo modo riuscire a creare degli arredamenti personalizzati davvero originali è ancora più semplice e divertente oltre che ovviamente estremamente economico.

Venerdì 6 maggio dalle ore 14.00 alle ore 17.00 sarà possibile portare tutti i propri oggetti inutilizzati presso il mercatino affinchè vengano smistati per la festa dei giorni seguenti. Due giorni per stare insieme, socializzare, divertirsi, scovare oggetti unici e da collezione e disfarsi in modo ecologico di ciò che invece non ci serve più.