Fiore Filice: arredamenti in epal a Mercatopoli
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Fiore Filice: arredamenti in epal a Mercatopoli
Giovedì 14 Gennaio 2016
Annalisa Aloisi

Mercatopoli è un network dell’usato certo, ma è anche simbolo di riuso creativo, di riutilizzo e riciclo che diventa a volte opere d’arte, a volte complementi d’arredo e arredi veri e propri.

Abbiamo così conosciuto un uomo davvero interessante, che con grande passione e dedizione sta trasformando un hobby in un lavoro. E cosa c’è di meglio che guadagnarsi da vivere facendo qualcosa che amiamo? Fiore Filice, 34 anni, da sempre nell’edilizia e negli ultimi anni nella ristorazione, da qualche mese ha deciso di dare una svolta alla sua vita iniziando e dedicarsi alla sua passione di sempre, a produrre complementi d’arredo in epal e a proporli ai negozi dell’usato e che si occupano di riciclo e riuso.

Sicuramente avrai sentto parlare o visto idee straordinarie di complementi e mobili creati partendo da semplici bancali in legno. Poltrone, tavolini, divani, librerie in pallets sono ormai una moda consolidata e molto divertente.

Fiore, quando hai iniziato a lavorare sugli arredi in epal?

Mi sono sempre occupato di edilizia e da qualche anno sono nella ristorazione. Da qualche mese realizzo complementi d'arredo in epal, anche se non ti nascondo che il riciclo creativo ha sempre fatto parte della mia famiglia. Quando vivevo a Roma la raccolta differenziata ha fatto la "differenza". Vetro, carta, plastica mi hanno dato la possibilità di creare piccoli oggetti e quindi di misurarsi nella manualità e nella creatività. Ora vivo nelle Marche, a Monterubbiano, e anche qui proseguo con la raccolta differenziata.

Questa passione nasce grazie a chi ha gettato via un vecchio bancale, da lì la mia ricerca sempre più mirata. Dapprima era solo un hobby, dal momento che ho creato oggetti per gli amici e per la mia famiglia, ma ora vorrei che diventasse un vero e proprio lavoro, vorrei dedicarmi esclusivamente a questo e perfezionarmi, magari unendo altri materiali di recupero a quelli che sto utilizzando al momento.

La prima cosa che ho realizzato e stato un lettino/cuccia per il cane di un amico. Che dire, dopo vari tentativi mal riusciti, abbiamo avuto la soddisfazione di fargli apprezzare il mio lavoro, ed ora sono inseparabili.

Dove trovi i materiali per costruire i tuoi mobili. Sono tutti di recupero, acquisti anche altro materiale?

Utilizzo vecchie e nuove pedane in epal che trovo nei magazzini della grande distribuzione, che vengono trattate con prodotti specifici per il legno, mentre cerco di recuperare altri materiali da vecchi oggetti (ad esempio le ruote che ho montato per i tavoli da salotto vengono da vecchi mobili).

Penso che insegnare ai miei figli che il bello e interessante non sia solo nel nuovo e costoso sia la mia missione, vorrei che la mia e anche la nuova generazione trovassero bello e interessate dare una seconda vita ai materiali di scarto. Per questo motivo ho trovato subito una comunione d’intenti con i negozi Mercatopoli. Al momento sto iniziando la mia collaborazione con diversi punti vendita: Mercatopoli Firenze Legnaia, Mercatopoli Cervignano del Friuli, Mercatopoli Massa e Mercatopoli Milano Giambellino.

Che altro dire? Fiore ha già detto tutto, non resta che scoprire le sue creazioni nei Mercatopoli. Perché se vuoi un complemento davvero unico e originale è lì che lo troverai.