Festa di Primavera 2009 a Mercatopoli!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI

Festa di Primavera 2009 a Mercatopoli!

Domenica 05 Aprile 2009
Eleonora Defanti

festa di primaveraNei giorni 28 e 29 Marzo i Mercatopoli d'Italia hanno dato il benvenuto alla Primavera con Mercatopoli in Festa: i residui invernali di maltempo sono stati sconfitti da premi, musica, buffet e tante occasioni, che hanno fatto divertire appassionati e non dei mercatini dell'usato!

C' chi ha creato atmosfere particolari con dei veri e propri effetti speciali e musica di sottofondo, chi ha proposto lotterie e fantastici premi, chi ha regalato fiori in omaggio, per non parlare delle occasioni che ogni punto vendita ha proposto ai propri clienti!

Si trattato di un grande successo, soprattutto grazie all'entusiasmo dei titolari e dei loro staff che, attraverso i loro blog, SMS, volantini e il buon rapporto con i propri clienti, hanno potuto coinvolgere un gran numero di persone!

Gli amanti del mondo dell'usato e del riuso potranno scoprire i resoconti dell'evento all'interno dei blog dei vari Mercatopoli!


festa cattolica

 

Abbiamo intervistato i gestori di Cattolica, Rubano, Este, Cerea, Firenze, Bussolengo, che ci hanno detto:

Mercatopoli Cattolica: La festa stata un successo e anche una grande soddisfazione!

Mercatopoli Pisa: Possiamo dire con orgoglio che la festa stata un vero successo e cogliamo l'occasione per ringraziare tutti i nostri clienti abituali e nuovi che hanno partecipato all'evento!

Mercatopoli Rubano: ...da ripetere!

Mercatopoli Este: Da noi ogni domenica pomeriggio con il nostro mini buffet festa.. quella di Primavera ci ha dato un sacco di soddisfazioni!

Mercatopoli Cerea: Festa grandiosa con musica ed... effetti speciali!

Mercatopoli Firenze: Tantissimi i nuovi clienti raggiunti dal volantino, stupiti dalla bellezza del nostro Mercatopoli che ancora non conoscevano!

Mercatopoli Bussolengo: Pienone di gente, come al solito. Organizziamo la festa di primavera ogni anno ma rimaniamo ancora sorpresi dalla quantit di gente che ci viene a trovare.