Traslochi365.it: 10 regole per traslocare risparmiando
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Traslochi365.it: 10 regole per traslocare risparmiando
Mercoledì 27 Maggio 2015
Rosalba Del Percio

Il solo pensare che, oltre allo stress legato al trasferimento di tutti i propri beni, si dovrà sottostare anche agli esosi preventivi delle ditte di traslochi, fa aumentare l’ansia a dismisura! Per questo chi è in procinto di trasferirsi in una nuova casa si scervella a capire come risparmiare sul costo del trasloco.

Ecco dieci suggerimenti preziosi da parte di Traslochi365.it, il portale italiano dei traslochi per tutti coloro che si trovano in questa situazione, da chi vuol solo limitare le spese a chi è disposto a stringere la cinghia per ridurle al minimo indispensabile:

  1. La cosa piú importante da fare è pianificare il trasloco con tempo: si deve contattare con largo anticipo la società che dovrà occuparsene. Questo permetterà di valutare piú preventivi e negoziare un prezzo più vantaggioso
  2. È importante anche la scelta del periodo: meglio optare per un periodo di “bassa stagione”, differente dalla primavera e dall’estate, quando la maggior parte delle famiglie decide di cambiare casa e la maggior parte delle aziende decide di trasferirsi da un ufficio ad un altro.
  3. Oltre al periodo dell’anno, anche l’ora fa la differenza: si deve preferire la fascia oraria notturna, che non prevede il pagamento dell’occupazione di suolo pubblico e del parcheggio di lunga sosta sotto la vecchia sede e sotto la nuova. 

  4.  Se si vuole abbattere ancora di più il costo del trasloco, si può optare per la condivisione dell’autoveicolo con cui effettuare il trasporto, cercando qualcuno che per altri motivi debba effettuare un trasporto nella stessa direzione
  5. Un altro modo per spendere meno è scegliere una ditta di traslochi che operi con automezzi ibridi, in modo da risparmiare sul carburante facendo al contempo una scelta ecologista.
  6. Se le tempistiche e l’organizzazione del trasporto non sono sufficienti, anche l’imballaggio può aiutare a ridurre il costo del trasloco: se si riescono ad imballare più oggetti possibili in pochi scatoloni, avendo cura di porre in ogni cartone calzini oppure stracci per attutire i colpi del viaggio, si può ridurre il numero di automezzi necessari o utilizzare furgoni più piccoli e meno costosi.
  7. Un buon consiglio è anche quello di acquistare il materiale da imballaggio dalla stessa ditta di traslochi in modo da avere l’occorrente più efficiente possibile e magari farsi applicare uno sconto sul servizio aggiuntivo.
  8. Un’altra idea per risparmiare qualcosa, se si hanno oggetti o mobili in eccesso che non servono nella nuova casa, è quella di rivenderli invece di buttarli. Si può anche evitare di trasportarli nella nuova abitazione o di tenerli parcheggiati nella vecchia, trasferendoli in un deposito, che si può affittare della stessa ditta di traslochi: sicuramente è un’opzione più economica dato che non prevede il trasporto con gru ai piani superiori di un edificio e l’eventuale ri-montaggio dei mobili.
  9. Se però i costi di un trasloco per mezzo di una ditta di professionisti sono davvero insostenibili, si può optare per un trasporto autogestito, richiedendo alla ditta solo i servizi aggiuntivi quali il noleggio di un furgone imbottito, lo smontaggio e montaggio dei mobili e i materiaali da imballaggio.
  10. Ed infine, se siete davvero ingegnosi e non volete spendere nemmeno un’euro, potete cimentarvi in un trasloco totalmente fai da te. Armandovi di attrezzi per smontare i vostri mobili, scatoloni per imballarli e braccia muscolose per trasportarli!
Traslochi365 è la guida numero 1 al mondo dei traslochi e dei trasporti. La prima in Italia che raccoglie tutte le ditte operanti nel settore e con la quale potrai trovare e scegliere con un solo click le imprese della tua provincia a cui richiedere preventivi gratuiti per i servizi di cui hai bisogno.