Gente di Mercatopoli: intervista a Bob Messini
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Gente di Mercatopoli: intervista a Bob Messini
Lunedì 18 Maggio 2015

Con l’uscita della quarta puntata di ‘Gente di Mercatopoli’ un nuovo personaggio ha fatto la sua comparsa, Bob il cinefilo. Bob è un appassionato di cinema, collezionista indomito e un po’ saccente, interpretato da un attore di grande esperienza, Bob Messini.

Bob Messini, bolognese doc dal 1962, inizia la sua carriera a teatro, passione che non ha mai abbandonato, ed esordisce nel cinema nel 1983 con ‘Una gita scolastica’ di Pupi Avati. Tra collaborazioni radiofoniche e televisive, ha collezionato partecipazioni in moltissimi film italiani, l’ultimo ‘Crushed Lives – Il sesso dopo i figli’ del 2014, diretto da Alessandro Colizzi.

Abbiamo voluto parlare anche con lui di questa esperienza sul web con ‘Gente di Mercatopoli’

Un mercatino dell’usato che diventa set, un negozio che si racconta attraverso una sitcom. Come si sposano secondo te il cinema e l’usato, il cinema e il vintage?

Si sposano benissimo perché la maggior parte dei costumisti non prendono mai cose nuove, sono i re dei mercatini. Infatti io quando mi vesto, se ho bisogno di costumisti vado solo da quelli che sanno trovare dei posti incredibili dove ci sono delle cose incredibili e che costano pochissimo.

Conoscevi già Mercatopoli? Hai mai portato qualcosa a vendere?

Conoscevo già Mercatopoli perché quando lavoravo per Caterpillar, 15 anni fa, vi ho fatto un servizio, forse era appena nato il punto vendita di via Pasubio. Feci un’intervista al gestore del mercatino, erano le prime realtà.

Non ho mai portato qualcosa a vendere per pigrizia, poi sono uno che tende ad accumulare. Penso sempre che qualcosa mi potrebbe servire per una parte, per il mio lavoro. Però questa sitcom mi ha dato la spinta e porterò qualcosa in vendita. Mi hanno regalato un sacco di cose dei lavori che ho fatto, anche di “Quelli che il calcio” per dire. Ho giacche e cravatte che non uso mai nella vita ma, piuttosto che tenerli in cantina, li porto qua.

Prossimi progetti? Progetti recenti che ti hanno entusiasmato?

Sto facendo dei provini ma non si dice niente per scaramanzia. Dei film che ho fatto uno si intitola ‘Crushed Lives- il sesso dopo i figli’, uscito l’anno scorso, tratto da un libro che ha avuto un buon successo. Un altro è un film americano, una delle cose più prestigiose a cui ho lavorato. Si tratta di una scena sola con il premio oscar Adrien Brody, ‘The Third Person’ di Paul Haggis, film girato in tre paesi e uscito nel 2013.

Allora in bocca al lupo a Bob per i suoi progetti e ci auguriamo di poter lavorare ancora insieme nella nostra sitcom o altrove!