Gente di Mercatopoli 3: "La strappona di Natale"
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Gente di Mercatopoli 3: "La strappona di Natale"
Lunedì 22 Dicembre 2014
Annalisa Aloisi

Gente di Mercatopoli, è uscita la terza puntata della nostra sitcom dell’usato, "Gente di Mercatopoli 3: la strappona di Natale".

Povero Andrea, solo in negozio alla vigilia di Natale. La vigilia si sa, non è più tempo di fare acquisti, è tardi anche per quelli dell’ultimo minuto. È tempo di prepararsi, di preparare il cenone o i dolci. Per fortuna ci sono il nonno Fernando e Chico a sostenerlo. E Chico ha una grande idea, a suo dire, per risollevare le sorti della giornata… volete scoprirla? Guardate qui

Come sempre Giusy ha le idee piuttosto chiare e rimette tutti in riga. "Gente di Mercatopoli" continua la sua carrellata di divertenti vicende del nostro Mercatopoli, il nostro punto di vista sul mondo dei punti vendita del network. Perché voi, gente di Mercatopoli, conoscete il nostro mondo dal vostro punto di vista.

Ma con la nostra sitcom invece vogliamo mostrarvi cosa vediamo e viviamo noi ogni giorno. Certo con un sorriso, con un po’ di leggerezza e positività. E ne approfittiamo per spiegarvi, di volta in volta, il nostro sistema, la nostra filosofia, il nostro modo di vedere il mondo.

 “Il mondo dei punti vendita, fra scaffali ricchi di tesori, clienti alquanto singolari, ambizioni talvolta deluse, sogni da riporre nel cassetto e altri da coltivare, buca lo schermo in maniera genuina e positiva. Le persone e gli arredi dei punti vendita Mercatopoli diventano il perfetto "arredo di serie" di mini sketch al cui interno c'è sempre quel fondo di verità che fa riflettere sulla propria quotidianità e affezionarsi in maniera indiretta al mondo Mercatopoli.” (leggi qui)

Perché a Mercatopoli ci si affeziona, certo. Un po’ perché ci portate i vostri oggetti, a cui a volte siete legati da una lunga storia, un po’ perché da Mercatopoli ci si torna spesso alla ricerca di quel qualcosa che non si trova da nessun’altra parte, quell’oggetto unico. E si crea un legame con chi ci lavora, ci si conosce, si fa anche un po’ amicizia, a volte ci si va solo per fare due chiacchiere.

E quando si diventa gente di Mercatopoli, si diventa davvero parte di un mondo. Scegliere l’usato ogni giorno fa parte di uno stile di vita ben consapevole. Risparmio, convenienza, ecosostenibilità sono le linee guida di chi ci conosce e ci ha scelto. Sono quei tratti che accomunano i nostri clienti e creano una comunità virtuale di persone che hanno deciso di cambiare le proprie abitudini, ma non in modo tanto radicale da stravolgere la propria esistenza. Abbastanza però per innescare un cambiamento e non solo in se stessi, ma anche in chi ci è più vicino.

Finalmente grazie a questa nuova consapevolezza torniamo padroni del mercato. Torniamo ad essere noi, i consumatori, a decidere come va il mondo, a cambiarlo dalle fondamenta. Che sia un progetto troppo ambizioso? Noi crediamo di no. Crediamo fortemente che sia possibile. Ci vorrà tempo, questo è certo, ma già vediamo il mondo dell’usato farsi strada sempre di più nelle vite di ognuno.

Volete seguire il nostro progetto e la nostra sit com? seguiteci sul nostro canale Youtube e condividete le puntate di "Gente di Mercatopoli" sulle vostre pagine social con l'hashtag #gentedimercatopoli.

E con questa certezza e questa spinta positiva al cambiamento Andrea, Giusy, il nonno e tutti i protagonisti di ‘Gente di Mercatopoli’ vi augurano Buon Natale e uno straordinario 2015!