Portagioie inizio Novecento
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Portagioie inizio Novecento
Martedì 23 Settembre 2008
Alessandro Giuliani

silvia finiEcco qui una una scatolina porta gioielli veramente deliziosa!

L'abbiamo trovata a Mercatopoli Villa Guardia e si tratta di un manufatto italiano, più precisamente milanese, come suggerisce il marchio, dei primi anni del '900, in argento 800, interamente realizzato a mano.

Il coperchio, presenta due tipi di lavorazione: le foglie d'acanto sono state realizzate a sbalzo (o repoussé), mentre la puntinatura dello sfondo è ad incisione.

La differenza tra le due tecniche è la seguente: dove la lavorazione è a sbalzo, l'artigiano ha inciso il retro del metallo per creare il disegno che appare in altorilievo sulla parte anteriore; l'incisione, invece, si esegue "scavando" la parte davanti con un arnese appuntito che si chiama "bulino" o "punzone" per creare il disegno in bassorilievo.

Osservando la parte dietro del coperchio è possibile distinguere molto bene le due tecniche. Trovo curiosa la pietra ovale incastonata al centro del coperchio: il colore è molto insolito ma potrebbe essere un'agata. E' comunque una pietra molto bella e tutto il disegno che si sviluppa attorno al suo castone la mette bene in risalto.


portagioie

Il colore un po' ingiallito dell'argento è un fatto normale: è la patina antica che si sviluppa normalmente in un oggetto di quest'età. Per riportarla al suo colore originale e darle una bella lucidata è sufficiente spruzzargli sopra un prodotto specifico, ad come, ad esempio, l'argentil, facilmente reperibile in qualsiasi supermercato.

Con questo prodotto non occorre strofinare o manipolare il pezzo, è sufficiente attendere qualche minuto e poi sciacquare via tutto con acqua. Dopo aver asciugato la scatola con un panno morbido, è consigliabile dare un'ulteriore passata con un panno da orefice per l'argenteria: si tratta di un panno per lucidare l'argenteria a secco e si può trovare in un negozio specializzato in articoli casalinghi o da un ferramenta ben fornito.