ReeDo - Riusare per piacere
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
ReeDo - Riusare per piacere
Lunedì 26 Luglio 2010
Silvia Dal Corso

reedoshopSul web nascono continuamente nuovi siti e blog per iniziative legate al riuso e al riciclo, metodi intelligenti per rispettare l'ambiente e assicurarci un pianeta più sano.

Tra i vari progetto dedicati all'argomento abbiamo scoperto ReeDo, dedicato alla creatività basata su principi innovativi di riuso.

Il progetto, realizzato dal corso di Laurea Magistrale in Moda dell'Università di Bologna, Polo di Rimini, in collaborazione con il centro commerciale I Malatesta, intende creare spazi commerciali innovativi sviluppando concept-store temporanei sul tema di re-design e di riuso.

Da gennaio 2010 ReeDo ha raccontato al mondo del riuso attraverso delle vetrine e delle collaborazioni con eco artisti. Dall'aprile di quest'anno, inoltre, è stato aperto il ReeDoShop: un negozio presso il centro commerciale I Malatesta, di Rimini, che offre una vasta gamma di proposte di re-design di oggetti di vario tipo.

Grazie a questo negozio, in realtà una di galleria espositiva di lavori, le persone iniziano a conoscere il mondo del riuso e a scoprire che dagli oggetti non più utilizzati possono nascere delle vere opere d'arte. Grazie a mani esperte, gli oggetti si trasformano in qualcosa di totalmente diverso da ciò che erano originariamente e acquistano nuova vita e nuova possibilità di utilizzo.

ReeDoShop ha ospitato eventi e installazioni artistiche, divenendo uno spazio espositivo e una piattaforma per lo scambio e la condivisione creativa. Il negozio è stato progettato e pensato attentamente sia dal punto di vista visivo che sonoro e l'intero allestimento si propone come una serie di moduli riutilizzabili. I materiali di costruzione per l'arredo sono a chilometri zero e provengono dalle aziende del territorio che hanno aderito all'iniziativa mettendo a disposizione risorse e competenze.

Così anche l'ambientazione è sostenibile e ogni pezzo dell'arredamento ha una sua storia e una sua identità, racconta la sua provenienza, le sue modalità di lavorazione e le sue caratteristiche di riusabilità.

ReeDo crea progetti di riuso tenendo conto di una serie di parametri del design sostenibile: riciclato, riciclabile, atossico, a bassa generazione di rifiuti.

reedoshop

Il negozio, uno store temporaneo, è funzionato come una vetrina per far conoscere i partner del progetto e i prodotti presentati si possono acquistare presso i punti vendita segnalati all'interno dello shop. Non c'è stata quindi vendita diretta, bensì esposizione e possibilità di conoscere questa interessante e sempre più diffusa realtà del riuso.

Nello shop sono stati esposti i capi e gli accessori di ReeDoCouture, realizzati dalle studentesse di ZoneModa, accanto ai prodotti di una serie di aziende tese a proporre con i loro prototipi un incontro originale tra moda e re-design: tutti i materiali utilizzati provengono da aziende del territorio e da scarti e scampoli artigianalmente riassemblati dal team sartoria di ReeDo.

ReeDo promuove, inoltre, un approccio di social design per unire alla ri-progettazione degli oggetti anche una ri-progettazione personale all'insegna della condivisione di esperienze. La realizzazione tecnica dell'arredo del ReeDoShop è stata infatti supportata dai ragazzi della Cooperativa Papa Giovanni XXIII.

Il sito collegato al progetto racconta in modo approfondito tutta l'iniziativa.

ReeDoShop è rimasto aperto fino al 2 maggio 2010 e ora il progetto rimane disponibile online in preparazione dei prossimi eventi.