Osteoporosi: cos'è e come si presenta
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Osteoporosi: cos'è e come si presenta
Martedì 14 Ottobre 2014
Stefania D'Elia

Conoscete l'osteoporosi ossea? Spesso sottovalutata, è una malattia ossea che colpisce soprattutto le donne (circa il 10%) ma che non disdegna neanche l'uomo.

L’osteoporosi è una patologia irreversibile: una volta avviata continua a progredire colpendo l’apparato scheletrico, che viene progressivamente degenerato e reso più fragile: in parole povere lo sgretola lentamente.

Solitamente di contrae dopo la menopausa o a causa di altre patologie quali:

E' possibile prevenire l'osteoporosi o rallentare il suo avanzamento?

Gli studi attuali ci danno le seguenti indicazioni.

  1. Una dieta ricca di calcio e proteine aiutano la sintesi di nuovo tessuto osseo;
  2. Anche la vitamina D, può essere di grande aiuto. Viene assorbita grazie all'esposizione al sole, quindi ideali sono le attività all'aria aperta;
  3. Fare regolare attività fisica, costante ma leggera, in modo da non gravare sulla struttura ossea.
    Questo perché aumenta la densità ossea, un po’ come per i muscoli, aumenta l’ abilità funzionale del nostro organismo, funziona sia su soggetti sani che patologici e cosa più importante non fa male a nessuno.

Tra gli esercizi fisici più consigliati troviamo la corsa, generalmente 30-40 minuti sono l’ideale per un buon lavoro aerobico ma ricordandoci di inserire piccoli scatti per massimizzare il risultato.

Anche un'attività fisica in palestra con i pesi è molto consigliata, ovviamente seguita da personale esperto in modo da evitare errori che potrebbero peggiorare la situazione.

Il nuoto è il meno consigliato perché essendo immersi nell’acqua l’apparto scheletrico non è minimamente sollecitato, anzi l’acqua lo sostiene, quindi non si stimola la rigenerazione che cerchiamo.

Spero di essere stato chiaro nello spiegare il concetto e far capire quanto sia importante, e spesso dimenticata, l’importanza di una buona e costante attività fisica.

Anche questa volta, come nel caso delle diete fai da te,  devo ringraziare mio marito per le informazioni inserite in questo articolo.  


I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Fare sport può essere facile ed economico
Giovedì 22 Marzo 2018
Alberi di Natale eco-friendly: come sceglierli e decorarli
Giovedì 06 Dicembre 2018
Come arredare casa per Natale in modo green e con stile
Giovedì 29 Novembre 2018