Redolab: ecoartisti artigiani e riutilizzo!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Redolab: ecoartisti artigiani e riutilizzo!
Giovedì 26 Giugno 2014
Elisa Bianchedi

Ci sono persone al mondo che hanno deciso di ridurre il peso del proprio impatto ambientale. Queste persone hanno scelto di darci un taglio con la continua produzione di rifiuti e si sono messe all'opera per fare in modo che anche gli altri potessero, in qualche modo, seguirli in questo eco – progetto.

Grazie a loro è possibile recuperare materiali che altrimenti finirebbero nelle discariche e allo stesso tempo ci viene offerta la possibilità di arredare una casa, una stanza, uno studio in modo intelligente.

Abbiamo il piacere di presentarvi Enrico ed Enzo, piccoli eroi del pianeta che un giorno hanno pensato di mettere la propria fantasia al servizio della nostra Terra: Redolab - Artigiani & Riutilizzo è un piccolo laboratorio artigiano che utilizza materiale di recupero per la realizzazione di arredo e accessori per la casa.

Il progetto parte nel maggio 2013 a seguito dell'organizzazione a Mestre del festival “Tutto da rifare” dedicato al riuso e al riciclo creativo. Dal festival e dalla rete di contatti con le altre realtà che si occupano di riutilizzo, si concretizza l'idea di un laboratorio e nasce così Redolab.

Redolab prende vita dalla passione per l'artigianato, per le cose fatte a mano e dalla consapevolezza che ogni scelta ha impatto sull'ambiente e che non esistono azioni neutrali: è possibile agire in meglio o in peggio, Redolab non vuole rimanere passivo, vuole invertire la rotta. Oggetti e materia di rifiuto sono per noi risorse che lavoriamo con creatività e con l'esperienza di centinaia di ore di esperimenti. Per questo nelle loro realizzazioni artigianali, oltre alla materia, si trova la loro gioia, la loro frustrazione, la loro passione e lunghi momenti della loro vita.

Redolab - artigiani del riutilizzo si trova a Venezia con Enzo Agresti che si occupa del lavoro manuale ed Enrico Borsani Colussi che gestisce la comunicazione.

In Redolab si utilizza principalmente legno che si trasforma in oggetti di arredamento quali sedie, cassapanche, tavoli, lampade, sgabelli, poltrone, ma anche sacchi di juta per le sedute, bottiglie di vetro e ritagli di pneumatici per realizzare paralumi, bidoni dell'olio per realizzare poltrone o ancora, scarti della lavorazione dell'ecopelle per ottenere cuscini.

Redolab è la risposta per chi ha intenzione di arredare casa in modo ecosostenibile senza rinunciare a un design originale e ricercato; l'artigianato di riuso è la soluzione ideale per chi vuole riempire uno spazio con creatività, tradizione e innovazione.

Il laboratorio è sempre alla ricerca di materiale di recupero, quindi se avete materiale lavorabile da trasformare in oggetti di artigianato, contattate Redolab su redolab.org@gmail.com.