Il Museo del Riciclo
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Il Museo del Riciclo
Lunedì 05 Aprile 2010
Silvia Dal Corso

Due parole chiave di Mercatopoli sono ecologia e risparmio, non solo nell'offerta di prodotti, ma anche per divulgazione di notizie e informazioni.

Un'interessante news per gli appassionati del settore è il Museo del Riciclo, progetto ideato dal consorzio Ecolight in favore dell'ecologia e dell'ambiente.

Ecolight dal 2004 si occupa della gestione dei rifiuti prodotti da apparecchiature elettriche ed elettroniche e raccoglie tra i propri consorziati oltre 1.100 aziende che hanno fatto del rispetto dell'ambiente la base del proprio codice etico, con la promozione di iniziative volte a migliorare la racconta dei rifiuti elettronici e a sensibilizzare i consumatori per un maggior rispetto del nostro pianeta.

L'idea alla base del Museo del Riciclo è che la difesa dell'ambiente e il miglioramento delle condizioni ecologiche della Terra dipendono dai piccoli gesti di ognuno di noi e dall'adeguamento ad uno stile di vita più sostenibile.

Il Museo nasce con lo scopo di essere un contributo al sostegno dell'ambiente e una testimonianza significativa della sensibilizzazione verso i temi ecologici.

Il progetto è in continua evoluzione e intende offrire una finestra sul mondo del riciclo e della creazione di opere d'arte, di moda e di design con materiali di scarto e di riutilizzo. Il Museo del Riciclo è un portale internet proposto come vetrina disponibile a tutti gli utenti internet, ricca delle testimonianze di chi sa dare nuova vita ad oggetti da eliminare o a parti di essi.

La creatività degli ecoartisti che utilizzano materiali di scarto per farci sculture, quadri, oggetti di design o di moda, strumenti musicali e oggetti d'uso quotidiano non ha limiti. La capacità di reinventare un oggetto trasformandolo in qualcos'altro con funzione diversa riesce a salvare dalla discarica e a riciclare ciò che spesso viene eliminato senza tanti pensieri, trasformandosi in inutile spreco e andando ad aumentare la quantità di rifiuti già elevatissima delle nostre città.

Grazie a questo progetto il tema del riciclo creativo può entrare nelle case di tutti noi, stimolarci, mostrarci una realtà nuova, spesso mai presa in considerazione prima e farci capire quante risorse siano potenzialmente nascoste in ciò che noi definiamo "rifiuto"; mostrarci che creare qualcosa con materiali di scarto non vuol dire ottenere un oggetto brutto, sporco e inutile, ma tante volte significa dare vita a qualcosa di unico, ad un oggetto di design non solo ecologico ed economico, ma anche di pregevole fattura e bellezza. Così il Museo diventa una testimonianza di come l'arte possa nascere dal riciclo.

eco

Il mondo sta cambiando e il Museo del Riciclo è un segno della direzione verso sui ci stiamo muovendo: basta "usa e getta", basta sprechi inutili, è ora di riutilizzare, recuperare, reinventare.

Mercatopoli propone lo stesso obiettivo ponendosi come negozio in controtendenza basato sulla filosofia del riuso: la compravendita tra privati e uno dei sistemi per rispettare maggiormente l'ambiente e adeguarsi allo stile di vita ecosostenibile sempre più diffuso non solo in Italia, ma in tutto il mondo.