Buon compleanno Goldrake!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Buon compleanno Goldrake!
Venerdì 04 Aprile 2008
Alessandro Giuliani

goldrakeEra la sera del 4 aprile 1978 quando la famosa annunciatrice Maria Giovanna Elmi, alias “fatina bionda”, diede l’annuncio della prima puntata di Atlas Ufo Robot conosciuto da tutti per i rocambleschi combattimenti spaziali del mitico robottone di nome Goldrake.

Molto presto la serie divenne un tormentone nazionale: del resto in Italia i bambini, abituati ai rassicuranti e tranquilli cartoni animati della Disney e della Hanna & Barbera, rimasero subito colpiti dal nuovo cartone, un mix psichedelico e futuristico dalle belle musiche e dai colori sgargianti.

Ma soprattutto, con Goldrake arriva l'alabarda spaziale, il raggio anti gravità, il maglio perforante, il tuono spaziale, con Goldrake arriva una delle più famose e riuscite sigle di cartoni animati che tutti ricordano: «Mangia libri di cibernetica/ insalate di matematica/ e a giocar su marte va/ Lui respira nell’aria cosmica/ è un miracolo di elettronica/ ma un cuore umano ha/ Ma chi è?, Ma chi è?/ Ufo Robot Ufo Robot!».

E con Goldrake arriva anche la “goldrakemania”, un vero e proprio fenomeno di costume che l’Italia ha conosciuto a partire dalla fine degli anni Settanta fino ai primi anni Ottanta caratterizzato dalla comparsa sul mercato di gadget di ogni tipo con l’immagine di Goldrake, dalle figurine ai modellini in scala, dai tatuaggi trasferelli ai pupazzi e ai costumi fino ad arrivare ai doposci!


goldrake

Oggi, tutti questi simpatici gadget che ai tempi, sull’onda della goldrakemania riempivano gli scaffali dei negozi di giocattoli e delle camerette di moltissime case, si possono trovare a Mercatopoli. A Mercatopoli non è infatti raro trovare oggetti particolari e veri e propri pezzi da collezione normalmente introvabili in altri negozi.

Per questo consigliamo a tutti gli appassionati di Goldrake e del genere robottoni spaziali, di fare un giro a Mercatopoli: le sorprese e le occasioni sono tante e chissà che non si trovi qualche chicca proveniente dal passato… o meglio dallo spazio.