Ridurre i rifiuti delle feste: ecco i consigli!
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Ridurre i rifiuti delle feste: ecco i consigli!
Lunedì 03 Gennaio 2011
Silvia Dal Corso

natale greenIl Natale è appena passato e ci ritroviamo la casa piuttosto a soqquadro: regali e carta da pachi in giro, bottiglie finite da eliminare, il frigo pieno di avanzi di cibo, giocattoli dei bambini, vestiti e altri oggetti un po’ dappertutto.

La prima festa è passata, ma le altre stanno per arrivare, quindi è arrivato il momento di munirsi di voglia e pazienza e sistemare la casa per i prossimi pranzi.

Natale è uno dei periodi dell’anno in cui vengono prodotti più rifiuti e c’è la maggior quantità di sprechi. Anche chi sta sempre attento a non buttare via cibo e a risparmiare a Natale si lascia prendere la mano e tende ad adottare uno stile di vita più “sprecone”.

Circa il 25% del cibo acquistato per le festività di questo periodo finisce nell’immondizia e con esso anche un sacco di carta da pacchi, regali non graditi e molto altro.

È arrivato il momento di essere più green anche a Natale, perché con poche semplici attenzioni si può ridurre moltissimo la produzione totale di rifiuti, calcolata in circa 1,2 tonnellate annue per famiglia. Il 60% dei rifiuti domestici può essere riciclato e compostato, anziché finire in una discarica, con un notevole vantaggio per l’ambiente.

Ecco come gestire i rifiuti prodotti durante questo inizio di festività:

- Al momento dell’acquisto fate attenzione a scegliere prodotti con il minor imballaggio possibile: il packaging viene buttato via appena si arriva a casa ed è solo uno spreco di materiali e di soldi per voi.

- Scegliete cibi e bevande venduti in contenitori riciclabili: dividete carta, vetro, alluminio e plastica e gettate ognuno nell’apposito bidone della raccolta differenziata. Preferite le bottiglie di vetro a quelle di plastica, sono più ecologiche e si possono riutilizzare.

- Preferite le quantità grandi a quelle piccole: hanno un costo minore in proporzione alla quantità e meno imballaggio da smaltire.

- Evitate di utilizzare piatti, bicchieri e posate di plastica. Sono inquinanti e costosi.

ecologia

- Gli addobbi e le decorazioni si possono usare per tantissimi anni, quindi conservateli bene per poterli poi riproporre il prossimo anno, saranno ancora bellissimi e perfetti.

- Tenete da parte la carta da pacchi dei doni ricevuti e utilizzatela per incartare i vostri futuri regali. Basta tenerla bene e, nel caso fosse parzialmente rovinata, utilizzarla per incartare oggetti più piccoli, tagliando alcune parti.

- I regali non graditi non vanno buttati via, perché si possono donare a qualcun altro che li apprezzerà, oppure si possono portare in vendita a Mercatopoli, guadagnando denaro in contanti col sistema del conto vendita.

- Il cibo rimasto nei contenitori e ancora perfetto si può utilizzare per il pranzo o la cena del giorno dopo: ci si risparmia di cucinare nuovamente e si evita di buttare via del cibo ancora ottimo.

Questi sono alcuni dei suggerimenti per vivere delle festività più green e iniziare ad adottare uno stile di vita sostenibile, fondamentale per risparmiare e per rispettare il nostro pianeta.